Home News Meningite fulminante, ragazza muore a 19 anni: disposta l’autopsia

Meningite fulminante, ragazza muore a 19 anni: disposta l’autopsia

CONDIVIDI

La meningite ha ucciso una ragazza di soli 19 anni a Brescia. Si era sentita male all’Università e la situazione è poi gravemente precipitata.

meningite

La ragazza è morta di meningite all’Ospedale Civile. Era di Villongo.

La meningite uccide ancora

Era una qualunque mattinata di corsi universitari alla Cattolica di Brescia ma la meningite l’ha uccisa. La ragazza diciannovenne si è sentita male mentre era alla Cattolica di Brescia lunedì mattina. Era di Villongo ed è stata prontamente portata all’ospedale Civile dove martedì è morta. Non c’è stato niente da fare per la ragazza che è stata ricoverata d’urgenza. Tra i sintomi presentava la febbre molto alta. La situazione, già grave al suo arrivo, è stata considerata irrecuperabile nella motte. Infatti, stamattina, la ragazza è deceduta.

Richiesta l’autopsia

Per il cadavere della giovane è stata richiesta l’autopsia che verrà effettuata domani mercoledì 4 dicembre.

Intanto, i parenti più stretti dovranno eseguire la profilassi antibiotica precauzionale. La profilassi è prassi ed è stata disposta dalle Ats competenti e dalla Regione anche per 90 studenti universitari. Quelli con cui la ragazza era entrata in contatto nei suoi ultimi giorni di vita. Attilio Fontana, presidente lombardo e Giulio Gallera, assessore al Welfare, hanno espresso le loro sentite condoglianze per la famiglia della giovane. Quest’ultimo, come si legge su Brescia Today, ha anche assicurato:

“Non c’è alcun allarme  la meningite non viene trasmessa per semplice contatto diretto o tramite la presenza nella stessa stanza”

La malattia, infatti, si diffonde per via aerea. Per questo i luoghi affollati e chiusi, come le aule universitarie, potrebbero essere particolarmente a rischio.