Home Politica Melania Trump: “Un voto per Trump è un voto di buon senso”

Melania Trump: “Un voto per Trump è un voto di buon senso”

CONDIVIDI

Nel corso della convention repubblicana la first lady, Melania Trump, ha parlato di diverse questioni aventi come protagonista suo marito.

Melania Trump
La first lady ha toccato diversi argomenti importanti nel corso della convention repubblicana.

Negli Stati Uniti si avvicina sempre di più il giorno delle elezioni e di conseguenza nel paese non si parla d’altro. Persino l’attuale first lady, Melania Trump, si è espressa facendo diverse dichiarazioni a favore del marito.

Nella convention si è parlato della difficile situazione pandemia in Usa

Quest’ultima, presente alla convention repubblicana ha toccato diversi argomenti come la pandemia da coronavirus e i numerosi scontri avvenuti nel paese nell’ultimo periodo.

Il discorso si è aperto con Melania che ha specificato che non vuole attaccare nessun oppositore di Donald e che anzi questo tipo di campagna dividerebbe solamente di più l’America.

“Donald è una persona autentica, che vuole che le vostre famiglie siano al sicuro. Mio marito ha le energie e l’entusiasmo per guidare questa nazione”.

Melania lancia un appello per far smettere i continui scontri

Soprattutto un appello è stato lanciato dalla first lady, “basta violenze e vandalismi fatti in nome della giustizia”. Un chiaro riferimento ai numerosi scontri avvenuti al seguito della morte di George Floyd, l’uomo ucciso da un poliziotto poco più di un mese fa.

Infine Melania si è espressa anche riguardo il “nemico” coronavirus. Quest’ultimo, secondo quando affermato dalla first lady, ha stravolto le vite e le abitudine degli americani ma nonostante ciò riusciranno ad uscirne.

Secondo la donna, Trump sta facendo il possibile per aiutare le famiglie colpite dal virus nonostante quello che dicono i media americani. Inoltre, secondo sua moglie, l’attuale presidente è diverso dagli altri politici in quanto richiede azioni.

Infine un episodio curioso riguarda la seconda serata della convention in cui è stato trasmesso un video registrato alla Casa Bianca.

Nel corso del filmato si vede Donald Trump dare una grazia a Jon Ponder, condannato in precedenza per una rapina in banca. L’uomo dopo l’accusa, infatti, fondò un’associazione per aiutare i detenuti la Hope For Prisoners.