Home Casi Melania Rea, Salvatore Parolisi “Uscirà tutti giorni dal carcere”: la semi libertà...

Melania Rea, Salvatore Parolisi “Uscirà tutti giorni dal carcere”: la semi libertà e l’indignazione dei familiari

CONDIVIDI

Salvatore Parolisi, in carcere per l’omicidio di Melania Rea, potrebbe presto lavorare fuori dal carcere: la famiglia della vittima urla la sua indignazione.

Melania Rea, Salvatore Parolisi "Uscirà tutti giorni dal carcere": la semi libertà e l'indignazione dei familiari
Salvatore Parolisi – Melania Rea

Semi libertà per Salvatore Parolisi? Il marito della povera Melania Rea potrebbe presto recarsi fuori dal carcere tutti i giorni per lavorare. Ecco di cosa stiamo parlando.

Salvatore Parolisi in semi libertà?

Sono passati pochi giorni dal nono anniversario della morte della povera Melania e proprio in queste ore emergono alcune indiscrezioni che hanno indignato la sua famiglia.

Come evidenzia il settimanale Giallo (riportato anche da Urban Post), Salvatore Parolisi potrebbe preso uscire dal carcere in semi libertà per recarsi a lavoro e costruire la sua nuova vita. Facendo un attimo un passo indietro nel tempo, mesi fa era già emerso il discorso in merito ai permessi premio per l’uomo – in carcere con l’accusa di omicidio – mentre ora si parla di recarsi fuori dal carcere per lavorare.

Secondo quanto riportato dal settimanale Giallo, Salvatore Parolisi è considerato un detenuto modello, che spicca per la sua buona condotta: ha già scontato metà della pena (ottenendo anche lo sconto di 90 giorni l’anno come per legge) e una volta terminate le misure di contenimento per il coronavirus – Parolisi potrebbe lavorare anche fuori dal carcere dove è rinchiuso.

Sempre secondo il quotidiano, il detenuto avrebbe inoltrato la domanda e potrebbe quindi collaborare con una cooperativa convenzionata con l’istituto di penitenziario:

“l’ex militare da anni sta seguendo con profitto il percorso riabilitativo imposto dalla struttura penitenziaria. Probabilmente terminata l’emergenza sanitaria uscirà tutti i giorni dal carcere”

L’indignazione dei familiari della vittima

Salvatore Parolisi in carcere studia Legge e in questi anni si è avvicinato alla fede, pregando tutti i giorni. Lui si professa innocente e non ha mai confessato il delitto: ha perso anche la patria potestà sulla figlia avuta con la vittima e – da quello che si evince – pensa alla sua nuova vita.

Leggi anche: Melania Rea, dopo nove anni dalla morte la rabbia della famiglia

I familiari della vittima alla notizia di una possibile uscita dal carcere hanno reagito con un forte sdegno. Il fratello di Melania – Michele – evidenzia:

“Parolisi rimarrà per sempre un assassino. altro che riabilitazione: una persona che ha ucciso la moglie e la madre di sua figlia non può lasciare il carcere dopo appena dieci anni”