Home Spettacolo Meghan Markle abbandona il cane ‘Non gli era simpatico’: il terribile gesto...

Meghan Markle abbandona il cane ‘Non gli era simpatico’: il terribile gesto della moglie del Principe Harry

CONDIVIDI

Non è stato un gesto passato inosservato quello di Meghan Markle. La moglie di Harry ha abbandonato l’ultimo arrivato in famiglia

Meghan Markle il gesto della bufera
Meghan Markle

Non è sicuramente di buon esempio il gesto compiuto da Meghan Markle, la moglie del Principe Harry, che ha preso, a detta di molti, un’assurda decisione.

La duchessa di Sussex avrebbe, infatti, deciso di abbandonare il suo cane…

Meghan Markle abbandona il suo cane

La bella Meghan Markle avrebbe deciso di lasciare in un canile canadese il suo Bogart, il quale al quale sembrava essere molto legata. Il motivo sarebbe alquanto futile e riconducibile al fatto che l’animale non andrebbe molto d’accordo con il marito, il duca di Sussex.

Quando si era trasferita in Inghilterra per sposare il principe Harry, Meghan aveva lasciato il suo Bogart in Canada, dove l’attrice viveva per girare gli episodi del legal drama Suits.

Già all’epoca questa scelta aveva fatto molto discutere, ma chi era al seguito della donna aveva affermato che non fosse molto facile trasportare il cane nei frequenti viaggi aerei compiuti da Meghan.

Meghan Markle dog cane

Bogart rimane in Canada

Successivamente, molti pensavano che, una volta trasferitasi a Los Angeles, negli Stati Uniti, con Harry e il figlio Archie, la Markle avrebbe portato sul suolo statunitense anche il suo Bogart.

In realtà, però, ciò non ha mai avuto luogo. Pare, infatti, che la donna abbia deciso di abbandonarlo, per una incompatibilità che il cane ha sempre avuto nei confronti di Harry.

Il cane, quindi, rimarrà ancora una volta in Canada. Come ha dichiarato una fonte al The Sun, che ha riportato la notizia

“per mantenere l’armonia famigliare Meghan avrebbe deciso di lasciare il cane in Canada, affidandolo a un canile.”

La decisione della duchessa ha scosso l’opinione pubblica e in particolare molti media inglese, che reputano futile il motivo dell’abbandono del cane.