Home Spettacolo Nadia Toffa, il medico rivela ‘Sapeva che sarebbe morta presto’: spunta la...

Nadia Toffa, il medico rivela ‘Sapeva che sarebbe morta presto’: spunta la terribile verità

CONDIVIDI

La scomparsa di Nadia Toffa ha lasciato un dolore immenso dietro di sé. Al Messaggero, ha parlato il suo medico, rivelando un dettaglio sconvolgente

gardina/fabrizio
Nadia Toffa

Tutti, almeno una volta, avranno letto o sentito qualche notizia sulla Iena Nadia Toffa, tristemente deceduta ieri dopo una lunga battaglia durata 10 mesi contro un cancro molto invadente al cervello.

Fabrizio Gardina, amico stretto della conduttrice da circa 15 anni, è anche il medico al quale la Toffa ha rivolto un grazie sincero sui social a maggio scorso. In quel post pieno di commozione, spiegò che il medico l’aveva:

«letteralmente rimessa in piedi dopo l’intervento e la chemioterapia».

Dottore in fisioterapia e riabilitazione, opera nella clinica Domus Salutis di Brescia, dove Nadia era stata tenuta sotto osservazione poco dopo l’improvviso peggioramento accusato nel corso dell’estate.

Nadia Toffa è sempre stata coraggiosa, non ha mai avuto paura di morire

Gardina ha parlato della indimenticabile Nadia Toffa al Messaggero, dove ha raccontato di aver conosciuto Nadia subito dopo delle sedute di riabilitazione del padre:

«È stato un onore starle vicino in un momento così difficile. Sembra incredibile, ma era lei che cercava di confortarci. È stata una guerriera in vita e lo è stata fino alla fine. Non ha mai mostrato nessun segno di cedimento in questa situazione. Anzi».

Fabrizio Gardina ha anche confermato che Nadia era davvero dotata di quell’immensa forza di volontà per la quale è divenuta tanto nota e stimata dopo la scoperta del terribile male:

«Non si è mai lamentata di nulla. Non ha mai voluto parlare della morte, direttamente, ma sapeva benissimo che stava per affrontare questo passaggio. Ripeto: era lei a confortarci, anche perché sapeva che la vita va oltre la vita».

Tutti, adesso, sia nel mondo web che in quello reale, piangono Nadia. Ed è giusto così, è una fase di dolore che la Toffa aveva preventivato, in quanto, dentro di sé, sapeva che erano gli ultimi giorni.

La Toffa ha ancora molto da fare, da qualche altra parte

E, tuttavia, non ha mai lasciato trapelare alcun rammarico: si è goduta la vita fino all’ultimo, Nadia Toffa. Al dottore è stato anche chiesto se Nadia avesse paura di morire:

«Nessuna. Anzi, sa cosa diceva? Probabilmente devo fare qualcos’altro da un’altra parte. Sapeva di aver fatto tutto quello che poteva, qua. E lo ha dimostrato con i fatti. Sono sicuro che sta già lottando da qualche altra parte, così come ha fatto su questa terra».

Ciao, Nadia. Che tu, da lassù, possa finalmente goderti la tua pace e possa continuare a sorridere.