Home News Maude Lores Bonney, chi è la donna celebrata da Google con il...

Maude Lores Bonney, chi è la donna celebrata da Google con il doodle del 20 novembre?

CONDIVIDI

Chi è Maude Lores Bonney, celebrata da Google con il doodle del 20 novembre? Ecco la sua incredibile storia

Maude Lores Bonney
Maude Lores Bonney

Maude Lores Bonney è una donna che ha segnato la storia, come da ricordo di Google con il doodle del 20 novembre.

Il doodle di Google del 20 novembre

Oggi il colosso dedica il suo disegno e la sua invenzione per farci conoscere una donna che ha fatto storia. Si tratta della pioniera del volo e la prima donna a realizzare la traversata in solitaria che partiva dall’Australia per arrivare sino all’Inghilterra.

Era il 1933 e con 157 ore di volo segna il record assoluto, senza contare tutti i pericoli e le grandi difficoltà dell’epoca. In quella traversata le capita di tutto, dai guasti meccanici alle tempeste tropicali sino una mandria di bufali non proprio amichevoli durante il suo atterraggio in un’isola della Thailandia a pochi passi dalla Birmania.

Oggi nel giorno del suo compleanno viene raccontata la storia di questa donna di ferro, nata nel 1867 a Pretoria – Sudafrica – e trasferita a Londra nel 1899 per poi andare a Melbourne – Australia – e mettere radici.

Qualche anno in Germania nel suo curriculum da adolescente per imparare a suonare il pianoforte e credendo fortemente sarebbe diventata una musicista di successo. Ma il suo terrore da palcoscenico la fa fuggire durante il primo concerto, così da mettere la parola fine ad una promettente carriera.

Nel 1928 il destino la porta verso la passione del volo, che non sapeva di avere sino a quando non prova questa emozione a bordo di un velivolo insieme ad un parente.

Nel 1930, nonostante tutte le formalità dell’epoca nei confronti di una donna, decide di prendere lezioni di volo e un anno dopo ottiene la licenza da privato.

Il marito le regala un biplano e da quel momento nessuno l’ha più fermata. Lascia questo mondo nel 1994 segnando un record che resterà nella storia.