Home News Maturità 2020, svolta per gli orali. Fioramonti: “Eliminiamo le buste”

Maturità 2020, svolta per gli orali. Fioramonti: “Eliminiamo le buste”

CONDIVIDI

Gli esami di maturità nel 2020 cambieranno. Niente più buste. Ad affermarlo il ministro Fioravanti. L’obiettivo? Diminuire lo stress degli studenti.

maturità

Una richiesta fatta da tanti studenti pronti ad affrontare la prova di maturità.

Maturità: niente più buste

Come si legge da TgCom24, il ministro Fioramonti ha affermato:

“Aboliremo le buste perché non vogliamo che la maturità sia motivo di stress, gli studenti devono andare allʼesame fieri della propria preparazione. Non vogliamo trabocchetti”

Lorenzo Fioramonti ha dichiarato di aver firmato una circolare per introdurre delle novità agli esami di maturità del 2020. La prima riguarda proprio le buste ovvero quelle all’interno delle quali venivano inseriti gli argomenti da sorteggiare e da cui far partire gli esami orali. Il ministro ha affermato di aver semplicemente accolto una richiesta di numerosi studenti. Un argomento serio, dunque, e non un tranello.

Come si procederà?

La nuova normativa prevede che durante gli esami saranno mantenuti i materiali. Ad essere abolito il sorteggio. Gli argomenti, infatti, si sapranno prima. L’obiettivo è quello di rendere il sistema più trasparente, coordinato e sereno sia per la commissione che per gli alunni. La preparazione deve tornare al centro degli esami di Stato mentre l’ansia e la paura, secondo il responsabile del Miur, dovrebbero essere lasciate all’angolo.