Home News Maturità 2020, le novità per la seconda prova e l’abolizione delle buste

Maturità 2020, le novità per la seconda prova e l’abolizione delle buste

CONDIVIDI

Gli esami di Maturità 2020 si avvicinano: proviamo a fare chiarezza nel mare di caos che ancora regna sulla nuova prova

maturità 2020

Cambia la prova orale degli esami di Maturità 2020: quali saranno le novità?

Esami di Maturità 2020

Gli esami di maturità 2020 si avvicinano. Per quest’anno, come evidenzia anche Il Messaggero, la storia farà il suo ingresso nelle materie scritte, mentre per l’orale non ci saranno più le buste.

La ministra dell’istruzione, Lucia Azzolina, pubblicherà a breve un’ordinanza per chiarire quali saranno le materie della seconda prova.

Sono ancora diversi i punti da chiarire. Innanzitutto, bisognerà capire come si svolgeranno i colloqui orali senza il sorteggio delle buste, come voluto dall’ex ministro Fioramonti.

La nuova normativa degli esami prevede l’abolizione del sorteggio durante le prove orali, perché gli argomenti si sapranno prima.

Le materie della seconda prova

La domanda che più si fa strada tra gli studenti in questi giorni è dove saranno pubblicate le nuove materie dell’esame di Maturità 2020. Lo scorso anno, viste anche le tante novità di quella prova, il Ministro Bussetti annunciò le materie tramite la pagina Facebook del Miur.

Come riporta anche Sololibri.net, non è ancora chiaro se per quest’anno sarà scelta la stessa modalità di pubblicazione. Certo è che gli studenti, nelle ultime ore, stanno tenendo d’occhio quella pagina ufficiale in attesa della pubblicazione da parte del Ministro dell’Istruzione.

Sul sito ufficiale del Miur saranno disponibili tutte le materie e la prossima settimana dovrebbe essere quella scelta dalla Ministra Azzolina per l’ufficializzazione di tutti i nuovi aspetti della seconda prova dell’esame di Maturità 2020.