Home Politica Matteo Salvini, duro scontro con Virginia Raggi: “E’ il degrado”

Matteo Salvini, duro scontro con Virginia Raggi: “E’ il degrado”

CONDIVIDI

Matteo Salvini e Virginia Raggi si sono imbattuti in uno scontro a parole, l’uno sull’operato dell’altro. Cosa si sono detti?

Matteo Salvini
Matteo Salvini Virginia Raggi

Matteo Salvini ha evidenziato il degrado di Roma, ma Virginia Raggi non ci sta e lo attacca su altri fronti. Un duro botta e risposta che non lascia molto all’immaginazione.

Lo scontro tra Salvini e Raggi

In una giornata di festa per Roma, con i bolidi della Formula E il vice premier ha evidenziato alcune cose attaccando – di conseguenza – l’operato del Sindaco Raggi.

Una conclusione per una settimana che ha visto più di un botta e risposta tra l’operato di uno e il volere dell’altro. Secondo il Ministro dell’Interno – e come si evince da Repubblica – si concentra sul grande degrado di Roma elencando tutto quello che sta accadendo da quando il Sindaco è in carica.

Si sofferma quindi sulle tre fermate della metropolitana chiuse per i problemi alle scale mobili, rivolte nelle periferie cittadine e lo sporco dei rifiuti che sta mandando Roma al degrado più totale.

La replica del Sindaco di Roma

Il Sindaco Raggi sembra però non gradire tale affermazioni, tanto da invitare il Viminale nella realizzazione di risultati concreti:

“invece di parlare di roma, si occupi di sicurezza”

Mettendo in luce gli ultimi fatti gravi di cronaca e tutto quello che accade oggi giorno in Italia:

“ognuno pensi al suo lavoro, parla tutto il giorno e sembra che non faccia fatti”

Un affondo che il vice premier non gradisce di certo:

“serve una giunta comunale pronta, sveglia, concreta e presente”

Concludendo che il Governo facendo ogni tipologia di mossa, ma che non può “regalare soldi” a una città ignorando le altre:

“io non sono un sindaco e non posso ripulire la città”