Home Politica Matteo Salvini, il piano per la Rai con tagli agli stipendi: “Ridimensioniamo...

Matteo Salvini, il piano per la Rai con tagli agli stipendi: “Ridimensioniamo il potere degli agenti”

CONDIVIDI

Matteo Salvini attua il taglio contro gli stipendi e la maxi produzioni Rai, con una proposta che arriva sino agli agenti e il loro “maxipotere”

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Forbici alla mano per il vice premier Matteo Salvini, che attua un piano deciso e diretto per un taglio contro gli esuberi della Rai su stipendi e produzioni di grossa entità.

I tagli agli stipendi Rai e maxi produzioni

Un messaggio chiaro e preciso, che rimbomba direttamente negli Studi Rai con un piano che in questi giorni farà sicuramente discutere.

Il vice premier ha evidenziato che è possibile fare dei cambiamenti:

“si possono e si devono tagliare i mega stipendi, riducendo le produzioni esterne”

E cercando di ridimensionare lo “strapotere” degli agenti

“che dettano contratti e palinsesti”

Una linea dura e diretta, con una decisione che coinvolge chi prende uno stipendio molto alto tagliando anche le produzioni esterne e facendo un bel lavoro sui manager.

Questi ultimi, secondo il vice premier, hanno molta libertà di manovra andando a lavorare direttamente sull’organizzazione dei palinsesti delle reti pubbliche per la quale gli italiani pagano un canone mensile.

Il vice premier ha confermato che la Lega, ha depositato una risoluzione per provvedere quanto prima ai tagli e all’attuazione di quanto sopra esposto.