Home News Mattarella a Rimini: “Soltanto con l’integrazione si può costruire il futuro”

Mattarella a Rimini: “Soltanto con l’integrazione si può costruire il futuro”

CONDIVIDI

Mattarella è intervenuto con un suo discorso prima del Meeting di Rimini 2020. Il suo messaggio è stato inviato al presidente della fondazione Meeting, Bernhard Scholz.

mattarella rimini

Il messaggio di Mattarella arriva alla vigilia del Meeting di Rimini 2020 che inizierà da domani 18 agosto e continuerà fino al 23.

Amicizia tra popoli

Il presidente Mattarella è intervenuto alla vigilia del Meeting di Rimini, con un messaggio diretto al presidente della Fondazione Bernhard Scholz. Nel messaggio, volto a salutare l’avvio della manifestazione, che inizierà domani 18 agosto e si protrarrà fino al 23, ha l’intento di promuovere l’amicizia tra popoli.

Come si legge su Sky Tg 24 il capo di Stato ha sottolineato come, in un momento storico come questo, in cui la pandemia miete vittime ovunque nel mondo, e ci obbliga a rallentare, l’integrazione e la solidarietà restano fondamentali.

Inoltre, il presidente ha sottolineato come l’Italia abbia:

“dato prova, ancora una volta, delle sue energie morali e civili e soltanto nell’integrazione e nella solidarietà europea può costruire un domani adeguato per i suoi figli”.

L’impegno deve essere prso da tutti in egual misura. Solo in questo modo si può costruire il futuro per i giovani italiani.

Ripartire con più qualità

Il messaggio del capo di Stato è continuato con un monito affinché l’Italia riparta ma con più qualità e coscienza di comunità. Un nuovo sviluppo è possibile ma deve essere rispettoso della natura, abbattendo le discriminazioni sociali.

Per Mattarella, gli organizzatori del Meeting di Rimini ne sono consapevoli poiché hanno confermato il programma. Ci saranno occasioni di confronto con i rappresentanti di diverse comunità.

Per il capo di Stato vanno superate la chiusura ed il risentimento. Un rilancio che sarà possibile soltanto se agli interessi verrà anteposto lo sviluppo della persona.