Home Personaggi Matranga e Minafò, tutte le curiosità sui i due comici siciliani di...

Matranga e Minafò, tutte le curiosità sui i due comici siciliani di Made in Sud

CONDIVIDI

Chi sono Matranga e Minafò, vediamo insieme tutti i dettagli relativi al duo comico di giovani siciliani, che ha ottenuto grande notorietà a Made in Sud

Matranga e Minafò

Scopriamo insieme tutti i segreti di Matranga e Minafò, dalla formazione, agli esordi, fino ad arrivare al successo del duo comico di Made in Sud!

Chi sono Matranga e Minafò

Matranga e Minafò sono un duo di comici noti nel mondo dello spettacolo italiano. Toni Mantranga ed Emanuele Minafò sono due simpaticissimi ragazzi siciliani, che insieme formano una delle coppia comiche più amate e seguite a Made in Sud.

I due giovani vengono da Palermo e si sono costituiti nel 2005 in un villaggio vacanze. Il duo si è consolidato nelle reti locali del capoluogo siciliano con programmi di denuncia sociale tra cui
“Skrikkia la notizia” e “Preview”.

Quest’esperienza di denuncia satirica è poi proseguita con la creazione di alcuni servizi in chiave ironica e demenziale per il sito Repubblica.it.

Il duo ha continuato a crescere nei villaggi turistici nel periodo estivo che va dal 2005 al 2009 con cabaret d’autore e commedie esilaranti.

Il successo

Il duo, nel 2009, ha dato vita a una nuova trasmissione locale, dal titolo “Dimensione Parallela”. Il programma in questione sbeffeggia i quiz televisivi e ha come partecipanti persone molto particolari. Da tali esperienze televisive nasce lo spettacolo comico satirico “Figli di Apelle” prodotto dalla “Tramp Spettacoli”, mix di comicità, demenzialità e satira sociale.

Dopo aver acquisito grande notorietà, Matranga e Minafò riescono a calcare palcoscenici nazionali di varie trasmissione televisive, tra cui Made in Sud, in onda su Rai 2.

Nelle ultime edizioni, il duo comico è stato molto apprezzato per il ruolo di mafiosi, che fortunatamente sparano solo battute. I loro personaggi sono amatissimi e il loro tormentone “ti devi aggallare” (cioè “difendere”, da “gallo”) spopola sul web ormai da tempo.

View this post on Instagram

In preparazione video del biscottino 15 giugno

A post shared by Matranga e Minafò – official (@matrangaeminafo_official) on