Home Spettacolo Matilda De Angelis confessa il terribile dramma: “Non se ne esce mai”

Matilda De Angelis confessa il terribile dramma: “Non se ne esce mai”

CONDIVIDI

La conduttrice del Festival di Sanremo 2021 ha rivelato la natura della drammatica malattia che l’ha colpita.

Vi avevamo già parlato della bellissima e talentuosa Matilda De Angelis in questo articolo di qualche tempo fa.

Da allora l’attrice di strada ne ha fatta eccome!

Matilda De Angelis

Ora si torna a parlare della splendida interprete, impegnata con la conduzione della prima serata del Festival di Sanremo 2021, al fianco di Amadeus.

L’attrice, di recente, infatti, ha confessato di essere stata colpita da un male terribile.

Il dramma di Matilda De Angelis: “Non se ne esce mai”

Matilda De Angelis si è confessata sulla sua vita privata e ha parlato di un terribile male che l’ha ostacolata in gran parte della sua vita.

L’attrice, invece, ha ammesso di aver fatto i conti una brutta malattia.

All’epoca era solo un’adolescente, ignara di quello che avrebbe subito da lì a poco.

Soffriva, soffriva molto per il suo bisogno di affetto e di attenzioni. Una spasmodica richiesta che è sfociata con l’autolesionismo:

“Oggi mi accetto, anche se forse non se ne esce mai del tutto.”

La confessione dell’attrice: “E’ una deformazione dell’immagine”

Matilda De Angelis, quando era soltanto un’adolescente, ha cercato in qualche modo di deformare la sua immagine e di vedersi in un modo in cui non si era mai vista prima.

Qual è il terribile male contro cui ha combattuto? Si tratta dell’anoressia, una malattia che si è presentata che era ancora una ragazzina.

L’attrice, nel corso di un’intervista riportata da bloglive, ha ammesso di essere convinta che chiunque ne abbia mai sofferto, ne porti le cicatrici per tutta la vita.

Matilda non ne aveva mai parlato prima, perché la malattia le creava troppo dolore:

Fortunatamente, dopo la adolescenza la giovane è riuscita a rinunciare a quel drastico modo di attirare l’attenzione su di sé.

Oggi è una donna nuova, capace di accettarsi e di amarsi così com’è!