Home Spettacolo Massimiliano Rosolino, l’intima confessione: “Non abbiamo dormito insieme per un mese”

Massimiliano Rosolino, l’intima confessione: “Non abbiamo dormito insieme per un mese”

CONDIVIDI

L’ex nuotatore napoletano, ospite di Oggi è un altro giorno condotto da Serena Bortone, si è lasciato andare in una confessione intima.

Nella seconda parte del noto programma della Rai, Oggi è un altro giorno, la padrona di casa ha ospitato in studio l’ex nuotatore napoletano, Massimiliano Rosolino.

Massimiliano Rosolino
Massimiliano Rosolino a Oggi è un altro giorno

Il campione di Sydney 2000 si è lasciato andare in un confessione intima.

Oggi è un altro giorno, ospite in studio Massimiliano Rosolino 

Ha scritto la storia dello sport italiano e, in particolare, del nuoto. Campione olimpico di Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka l’anno successivo, è riuscito a conquistare il ben quattordici volte il titolo di campione europeo dal 1995 al 2008.

Ieri, l’ex nuotatore napoletano, è stato ospite di Oggi è un altro giorno, trasmissione della Rai che racconta L’Italia e la sua voglia di tornare alla normalità. Anche nella seconda parte del programma, si affronta un argomento molto importante: la crescita della curva dei contagi nel nostro Paese.

A tal proposito, Massimiliano Rosolino ha fatto importanti dichiarazioni in merito al suo rapporto con Natalia Titova, che si è modificato a causa delle diffusione del virus.

L’intima confessione dell’ex nuotatore napoletano

L’Italia, così come il resto del mondo, è alle prese con un nemico invisibile che, in tutti questi mesi, ha messo ginocchio l’economia e la sanità mondiale. Una situazione preoccupante che ha portato, ciascuno di noi, a cambiare le nostre abitudini quotidiane.

A tal proposito, Massimiliano Rosolino ha svelato che ha paura di abbracciare sua madre e cerca di preservare i genitori in un momento delicato come questo.

Per quanto riguarda i suoi rapporto con la compagna. L’ex nuotatore napoletano ammette che la pandemia da coronavirus ha imposto un periodo di distanza anche tra loro due sempre con l’obiettivo di salvaguardare la salute di tutta la famiglia.