Home Cronaca Massafra, 16enne si scatta un selfie sulla scarpata: precipita per 50 metri

Massafra, 16enne si scatta un selfie sulla scarpata: precipita per 50 metri

CONDIVIDI

La ragazza avrebbe saltato la scuola, per fare una passeggiata lungo il costone della cittadina pugliese.

16enne precipita scarpata

A salvarla sono stati i vigili del fuoco, allertati da alcuni residenti in zona che avevano sentito le grida di aiuto della ragazza.

Selfie sulla scarpata

Ha saltato la scuola ed ha deciso di fare un giro lungo il costone della gravina di Massafra. Un’idea che poteva costare cara ad una 16enne della cittadina pugliese che, questa mattina, ha rischiato la vita per scattarsi un selfie sulla scarpata.

Come riferisce anche La Repubblica, l’adolescente avrebbe deciso di marinare la scuola, per fare un giro lungo il costone. Quando è arrivata lì ha deciso di scattare qualche foto ed un selfie, immortalando il magnifico spettacolo della natura alle sue spalle.

Proprio mentre tentava di scattarsi un selfie, sarebbe inciampata in un masso, precipitando lungo la scarpata della gola.

L’arrivo dei soccorsi e il ricovero in ospedale

La ragazza è caduta per una 50ina di metri ed ha perso i sensi per diverse ore. L’allarme è scattato soltanto nel primo pomeriggio, quando alcuni residenti hanno sentito l’adolescente chiedere aiuto.

Sono stati quindi allertati i vigili del fuoco, che sono giunti in breve tempo su Viale Europa ed hanno avviato le operazioni di soccorso.

I pompieri hanno lavorato per tutto il pomeriggio, finché non sono riusciti a raggiungere la ragazza, che è stata immobilizzata e tirata su con una corda. La giovane è stata quindi trasferita all’ospedale Santissima Annunziata. Le sue condizioni non sono giudicate particolarmente gravi e dovrebbe cavarsela con una frattura al femore.

“L’operazione di salvataggio è stata complicata perché in quel punto c’è una pendenza di 45 gradi”

ha raccontato Pietro Bitetti, caporeparto dei vigili del fuoco di Castellaneta, che ha partecipato alle operazioni di soccorso.