Home News Marvin Hagler, ex campione di boxe morto improvvisamente: aveva 66 anni

Marvin Hagler, ex campione di boxe morto improvvisamente: aveva 66 anni

CONDIVIDI

A darne notizia con un annuncio sui social la moglie dell’ex campione mondiale dei pesi medi che aveva a lungo vissuto in Italia.

Marvin Hadler morto

Lutto nel mondo dello sport alla notizia dell’improvviso decesso di una delle leggende della boxe internazionale. Sulle cause della morte di Hagler non sono ancora emersi dettagli. Ecco cosa è accaduto.

Marvin Hagler: la notizia dell’improvvisa morte

Una notizia che è giunta inaspettata dagli Stati Uniti solo poche ore fa: l’ex campione di boxe, il famosissimo Marvin Hagler è morto.

A dare il triste annuncio sua moglie Kay G. Hadler con un commovente post sul profilo Facebook del marito come riporta anche Fanpage:

“Mi dispiace fare un annuncio molto triste. oggi purtroppo il mio amato marito Marvelous Marvin è morto inaspettatamente a casa sua qui nel New Hampshire.”

La donna nel post rivela che questo per la famiglia del campione è un momento molto difficile e per tale motivo chiede a tutti di rispettare la loro privacy.

Da quanto emerge dai tabloid internazionali che hanno subito diffuso la triste notizia, pare che non sia ancora stata chiarita la causa del decesso.

Chi era Marvin Hagler

Il 66enne Marvin Hagler era una delle leggende indiscusse del pugilato mondiale ed era conosciuto e amato da tutti.

Hagler aveva vinto il titolo di campione del mondo di pesi medi WBC e WBA negli anni a cavallo del 1980 ed il 1987. Aveva a cuore l’Italia che lo aveva accolto per diversi anni: visse infatti in provincia di Milano e la moglie era di origine napoletana, come riporta Rai News.

Come si legge anche dall’annuncio della moglie, il suo soprannome era “The Marvelous” che significa “Il Meraviglioso”. Lui stesso amava talmente questo soprannome che lo fece aggiungere accanto al nome all’anagrafe.

Le sue imprese sul ring che lo portarono ad essere annoverato anche nella Hall of Fame di boxe. Per gli amanti del pugilato infatti  indimenticabili restano alcuni suoi incontri come quello risalente al 1987 contro Sugar Rey Leonard o quello contro l’italiano Vito Antuofermo.

Hadler vinse il suo primo titolo mondiale dopo 50 incontri e negli anni in cui detenne il titolo fu sconfitto solo tre volte sul ring, era molto attento alla preparazione degli incontri.

Terminò la carriera nel 1987 proprio dopo l’incontro con Leonard: Il Meravigioso non accettò il controverso verdetto che definì pilotato. Negli ultimi anni aveva assunto il ruolo di commentatore sportivo in tv.

Ci uniamo al cordoglio dei fan e del mondo dello sport per la moglie ed i famigliari di Marvin Hagler.