Home Cronaca “È andato in necrosi”, corre in ospedale dopo un rapporto con la...

“È andato in necrosi”, corre in ospedale dopo un rapporto con la moglie: i medici lanciano l’allarme

CONDIVIDI

Marito in ospedale di corsa dopo un rapporto con la moglie: i medici hanno dovuto agire in fretta per la gravità della sua situazione. Ecco cosa è accaduto

Marito in ospedale
Marito in ospedale

Un caso di cronaca molto particolare che porta la storia di un marito in ospedale corso dopo aver avuto un rapporto con la moglie.

Marito in necrosi dopo un rapporto con la moglie

Un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Visual Journal of Emergency Medicine ha riportato il caso di un uomo che ha avuto una bruttissima esperienza dopo un rapporto con la moglie.

Andando per ordine, l’uomo di 43 anni è arrivato in Ospedale indicando un forte dolore al suo membro portata da una ferita. Lo stesso ha specificato di aver avuto un rapporto orale con la moglie e che la stessa – involontariamente – lo avrebbe morso.

In quel momento la vittima non ha fatto caso al dolore, di lieve entità, ma con il passare dei giorni ha notato la zona colpita annerita e un dolore che iniziava a preoccupare.

Cinque giorni dopo il rapporto decide quindi di recarsi dai medici per capire cosa stesse succedendo al suo membro. Lo staff medico ha individuato una ferita di 3 centimetri sottoponendo l’uomo ad una cura per via endovenosa. Tutto questo per evitare ulteriori danni, visto che il membro stava andando in necrosi.

Cure e diagnosi

Sempre secondo la rivista che ha riportato il caso, al paziente è stato somministrato il medicinale denominato ampicillina con ricovero immediato presso la struttura. Dopo un mese di cure e antibiotici, i medici hanno notato una malformazione che causa solo un inestetismo e nulla più.

In questo caso, infatti, l’uomo è stato molto fortunato di non aver riportato conseguenze gravi come la cancrena: questa avrebbe portato ad un intervento chirurgico specifico e non piacevole.