Home Cronaca Marina di Carrara, trovato cadavere sulla spiaggia: donna morta da giorni

Marina di Carrara, trovato cadavere sulla spiaggia: donna morta da giorni

CONDIVIDI

Drammatico ritrovamento sulla spiaggia a Marina di Massa, in corso gli accertamenti per capire a chi appartenga il cadavere.

Cadavere in spiaggia a Marina di Carrara

Si tratterebbe di una donna di mezza età ma nessuno sa chi sia, la vicenda si tinge di giallo e si attendono ulteriori aggiornamenti.

Giallo Marina di Carrara: ritrovato un cadavere

La notizia è giunta nella serata di ieri sabato 23 gennaio 2021 ma il macabro ritrovamento risale a diverse ore prima.

Il tutto è avvenuto in Toscana, nella famosa località balneare Marina di Carrara.
Sul litorale è infatti stato ritrovato un cadavere in via di decomposizione proprio nelle prime ore della mattinata di sabato.

Autore del ritrovamento- intorno alle 8.30- un passante che ha poi dato l’allarme, come riportato da Fanpage. Sulla spiaggia di Marina di Carrara sono così accorsi in pochi minuti le varie forze dell’ordine tra cui Municipale, Capitaneria di Porto e Polizia di Stato.

Le indagini sono scattate subito per cercare di capire a chi appartenga quel corpo e come abbia fatto ad arrivare in Toscana.

Indagini in corso: cosa sappiamo fino ad ora

Le prime indiscrezioni indicano alcuni elementi presi in considerazione per identificare il cadavere.

Si tratterebbe di una donna, di età apparentemente intorno ai 50 anni. La donna non era vestita ma indosso aveva solo da un reggiseno ed un paio di scarpe sportive.

Da quanto emerso ad un primo esame visivo pare che la morte non risalga a molto tempo fa, come ha confermato il vice questore Asturano.

“Abbiamo fatto disporre gli accertamenti legali e stiamo attendendo l’autopsia”

Ha precisato Asturano.

Le ipotesi al momento al vaglio degli inquirenti riguardano un ampio spettro di casistiche e nulla è escluso. Pare però che a prima vista la donna non presentasse nessun segno di violenza.

Una primissima ricostruzione indica che la morte potrebbe essersi verificata da diversi giorni. Il cadavere potrebbe allora essere stato trasportato fino alla spiaggia di Marina di Carrara con l’aiuto della piena del fiume Magra.

Anche la Procura si è attivata e per arrivare al più presto all’identità della donna. Si stanno scandagliando le banche dati delle denunce di persone scomparse nell’ultimo periodo nelle regioni Liguria e Toscana.

Le prossime ore e giornate saranno fondamentali per cercare di chiarire questo giallo e si attendono dunque aggiornamenti a breve.