Home Personaggi Marco Bocci, la terribile malattia al cervello che l’ha colpito: ritorna a...

Marco Bocci, la terribile malattia al cervello che l’ha colpito: ritorna a parlarne e la porta sul palco

CONDIVIDI

L’attore ha voluto raccontare la sua malattia e cosa l’ha portato alla scelta difficile di portarla sul palco. Marco Bocci si racconta

Marco Bocci

Marco Bocci non può dimenticare quei giorni del 2018, nei quali ha rischiato la vita a causa di una terribile malattia. L’attore era stato ricoverato d’urgenza in gravi condizioni.

Ora, Bocci può ripercorrere quei bruttissimi momenti e lo fa anche tramite uno spettacolo teatrale, del quale scopriamo alcuni dettagli…

Marco Bocci
Marco Bocci coma

La malattia di Marco Bocci

Due anni fa, il 1° maggio del 2018, l’attore Marco Bocci è stato ricoverato d’urgenza in ospedale a causa di un malore sconosciuto, sopraggiunto mentre stava partecipando a una gara di Bmw in Umbria. L’artista accusava febbre alta, che persisteva da tempo.

Nel corso degli esami, l’attore ha così scoperto di aver contratto un’infezione pericolosa. Ora, a distanza di tempo, Bocci ripercorre quegli attimi drammatici attraverso uno spettacolo teatrale.

All’epoca, Bocci aveva pubblicato sui social alcuni video nei quali spiegava in breve le sue condizioni di salute. Per mantenere la privacy, l’interprete cinematografico e televisivo non era voluto entrare nei dettagli.

In seguito, però, vista la preoccupazione dei fan, aveva deciso di svelare i particolari di quel malore che gli stava costando la vita. L’uomo ha raccontato di aver avuto un herpes al cervello a causa dello stress che aveva indebolito le sue difese immunitarie, rendendolo particolarmente esposto all’infezione.

Lo spettacolo di Bocci

Da quel terribile periodo sono passati due anni, ma il ricordo di quanto accaduto è ancora vivido nella mente dell’attore. L’interprete ha ora deciso di raccontare tutta la storia sulla sua malattia, tramite uno spettacolo.

Il 22 luglio 2020, infatti, arriverà in scena Lo Zingaro, uno spettacolo teatrale durante il quale Bocci ripercorrerà gli avvenimenti che lo hanno visto protagonista.

Si tratta di un monologo, che, nella cornice del Teatro d’Annunzio di Pescara, gli permetterà di dare voce alla sua esperienza.