Home Spettacolo Maradona, la verità agghiacciante sulla sua malattia: cosa ha ucciso il campione?

Maradona, la verità agghiacciante sulla sua malattia: cosa ha ucciso il campione?

CONDIVIDI

Grandissima perdita nel mondo dello sport. Vi sveliamo la causa che ha determinato la morte del più grande campione di calcio di tutti i tempi.

La scomparsa di Diego Armando Maradona è un terribile lutto nel mondo del calcio e in generale dello sport.

diego armando maradona

Se ne va uno dei più grandi, se non il più grande che il calcio abbia mai avuto, e lo fa a soli 60 anni.

Maradona ci ha lasciati a causa di un arresto cardiocircolatorio, ma le sue condizioni di salute erano già compromesse da tempo. Ecco di quali malattie soffriva.

Ecco quale era la malattia del campione

Diego Armando Maradona è morto il 25 novembre del 2020, dopo un arresto cardiocircolatorio.

Ci ha lasciati mentre stava trascorrendo la convalescenza nella sua casa di Tigre, in Argentina.

Il campione di calcio era stato sottoposto di recente a un intervento chirurgico alla testa, per la rimozione di un ematoma subdurale al cervello.

Preso in cura dai medici della clinica di Olivos, il 60enne era stato dimesso, ma continuava a essere sotto controllo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Diego Maradona (@maradona)

A un certo punto, però, si è verificata la difficoltà cardiocircolatoria e l’uomo è andato in arresto.

La vita di Maradona era stata segnata da precarie condizioni di salute, provocate quasi unicamente dal suo stile di vita.

In passato, infatti, Diego aveva avuto problemi con la dipendenza da alcol e droghe come la cocaina.

Sia nel 2005 che nel 2015 si era dovuto sottoporre all’applicazione del bypass gastrico per salvarsi dalla bulimia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Diego Maradona (@maradona)

Nel 2000 aveva avuto un infarto, dopo un’overdose, mentre nel 2004 aveva subito una crisi cardiaca a causa del suo peso eccessivo.

Dopo questa crisi, si era sottoposto a un intervento allo stomaco, mentre nel Nel 2007 l’alcol lo aveva trascinato ancora una volta in ospedale.

Di recente, oltre all’operazione al cervello, aveva subito un intervento per inserire una protesi alle ginocchia.