Home Salute & Benessere Mangia Litchi per ossa più sane e forti: tutto quello che devi...

Mangia Litchi per ossa più sane e forti: tutto quello che devi sapere sul ciliegio della Cina

CONDIVIDI

Fa bene alla salute mangiare il Litchi per delle ossa più sane e forti: ecco tutto quello che devi sapere sul delizioso ciliegio della Cina.

litchi
litchi

Il Litchi è un frutto esotico di colore rossastro, somiglia ad una noce ed è un toccasana per le ossa, le cartilagini e il sistema immunitario.

Dal nome particolare come anche l’amla ha l’aspetto di una noce rossa ed è buonissimo.

Conosciuto come nefelio oppure ciliegio della Cina, il litchi arriva dal Sud Africa, dalla Thailandia, dalla Cina, dall’India oppure dal Vietnam.

Ci sono dei reperti storici risalenti al 200 a.C. che testimoniano la coltivazione di questo frutto benefico nelle lande della Cina.

Dalle ottime proprietà curative possiede una varietà di elementi nutritivi ottimi per mantenere le ossa sane e forti, il sistema immunitario attivo e quello nervoso più reattivo.

Proprietà Benefiche del Litchi

Un frutto delizioso ricco di sostanze nutritive come proteine e vitamine, calcio, potassio e magnesio.

Ad altissimo contenuto di calcio è indicato per i soggetti che soffrono di osteoporosi o altre patologie che infieriscono sulla salute delle ossa.

Le donne in menopausa sono soggette all’osteoporosi e per questo motivo dovrebbero mangiare spesso il Litchi come frutto curativo e preventivo di tale patologia.

È anche ricco di vitamina C che aiuta il sistema immunitario ad essere attivo e forte contro le minacce batteriche e virali esterne.

Leggi anche: Ananas, il frutto virtuoso dai tanti benefici per la salute

Una curiosità? 100g di polpa di litchi forniscono il 76% del fabbisogno giornaliero di Vitamina C: mangiarlo sarà anche meglio di assumere degli integratori.

litchi
litchi aperto con polpa in evidenza

Il potassio presente in questo frutto esotico aiuta la buona salute del sistema nervoso facilitando la trasmissione degli impulsi nervosi e riequilibrando gli equilibri elettrolitici delle cellule.

Attenzione a mangiare troppo Litchi: a causa della modesta quantità di magnesio contenuta nella polpa potrebbe provocare effetti lassativi.

Come si mangia e che sapore ha?

Il Litchi ha una scorza esterna dura e ruvida che dovrete rompere per poter mangiare il delizioso frutto interno.

Chiamato anche Uva del deserto è una bacca con una buccia rugosa, di colore rosa o rossastro.

La polpa all’interno è biancastra e semitrasparente, carnosa e delicatissima come una membrana: la consistenza ricorda l’uva.

Il sapore del Litchi è un mix tra uva moscata e rosa e ogni bacca è grande circa 3 cm, larga poco più di 1 cm.

Sapete come riconoscere un litchi fresco? Dalla buccia e dal colore: deve essere di un bel rosso rosato, senza macchie e la consistenza non morbida.

Leggi anche: Ti piace il mango? Aiuta l’intestino ad essere regolare e non solo

Si acquista e consuma da nella stagione fredda quindi si potrà trovare sui banchi del mercato locale da novembre a gennaio.