Home Spettacolo Maneskin, dramma sfiorato: Damiano salva la vita di Victoria – VIDEO

Maneskin, dramma sfiorato: Damiano salva la vita di Victoria – VIDEO

Attimi di panico per Victoria De Angelis dei Maneskin. Sfiorata la tragedia grazie d Damiano. Il video sui social diventa virale.

Con il loro rock travolgente, sono ormai la band del momento, i Maneskin, che con il loro sound sono riusciti a conquistare l’agognata vittoria prima al Festival di Sanremo e poi agli Eurovision 2021.

A finire sotto la luce dei riflettori in queste ultime ore, il Frontman e la bassista.

Attimi di panico per Victoria De Angelis dei Maneskin. Sfiorata la tragedia grazie d Damiano. Il video sui social diventa virale.

Che cosa è accaduto? Sarebbe potuta finire male per Victoria De Angelis, se al suo fianco Damiano David non avesse avuto i riflessi pronti.

Il video della tragedia sfiorata, è diventato subito virale sul web. Scopriamo tutti i dettagli su quanto accaduto.

Damiano salva Victoria: il video

Secondo quanto si apprende dal canale Twitter di una loro amica, ”eIeo met må again”, in questi giorni la nota band si troverebbe ad Amsterdam.

Il video in questione, diffuso da un membro della loro comitiva, ha visto i 3 membri della band uscire dall’automobile, parcheggiata sul ciglio della pista ciclabile. A quel punto,  Victoria sarebbe rimasta seppur accanto al gruppo di amici, sulla corsia dedicata agli scooter e alle biciclette.

Improvvisamente uno scooter sfreccia sulla pista, rischiando di investire Victoria De Angelis.

Ma grazie all’intervento tempestivo di Damiano David, che le ha tirato immediatamente il braccio per tirarla a se, si è riusciti ad evitare, quello che sarebbe potuto essere un brutto incidente.

Fortunatamente ne Victoria De Angelis, ne nessun altro membro della loro comitiva ha riportato lesioni o danni, e la serata è potuta procedere tranquillamente.

Il video subito rimbalzato ad ogni angolo sui social e sul web, conta già oltre 60mila visualizzazioni.

In questi casi non si può che dire, ”Tutto è bene quel che finisce bene!”