Home News Mamma uccide i tre figli piccoli, poi si toglie la vita: sulla...

Mamma uccide i tre figli piccoli, poi si toglie la vita: sulla tragedia l’ombra della depressione

CONDIVIDI

A scoprire i corpi senza vita della donna e dei suoi bambini è stato il marito, nonché padre dei 3 piccoli.

omicidio suicidio

Il dramma si è consumato lo scorso giovedì, quando la donna era sola in casa con i suoi figli.

 

Uccide i figli poi si toglie la vita

Ha ucciso i suoi tre bambini di 3, 5 e 7 anni, poi si è tolta la vita. È quanto accaduto a Melbourne, in Australia, lo scorso giovedì mattina.

Protagonista dell’ennesimo dramma familiare una donna di 42 anni, Katie Perinović. 

La donna ha ucciso i suoi piccoli, Claire, Anna e Matthew, poi si è uccisa.

A trovare i loro corpi senza vita è stato il marito di Katie, Tomislav Perinović. Rientrato a casa poco dopo le 12 di giovedì, ha trovato i corpi della moglie e dei suoi figli.

Immediatamente ha allertato i soccorsi, ma per i suoi bambini e la moglie non c’era ormai più nulla da fare.

“Amava quei bambini più di ogni altra cosa”

ha raccontato un amico di famiglia, parlando di Tomislav.

L’ombra della depressione

Come riferisce anche Leggo, sembra che la 42enne soffrisse da tempo di depressione. Una condizione, secondo gli inquirenti, potrebbe averla portata a decidere di uccidere i suoi bambini e togliersi la vita.

Tre mesi fa aveva anche lasciato il suo lavoro da fisioterapista. 

Il marito di Katie è stato ascoltato dagli inquirenti e poi dopo qualche ora rilasciato.

L’uomo è stato considerato estraneo ai fatti. I vicini di casa hanno raccontato di non averlo più visto dal giorno del dramma.

L’insegnante di Anna, la piccola di di 5 anni che l’anno prossimo avrebbe dovuto frequentare la prima elementare, ha scritto una commovente lettera in suo ricordo.

“Il cartellino con il tuo nome rimarrà e farai sempre parte di questa classe”

si legge nel post della maestra.