Home Cronaca Maltrattamenti bambini, tre maestre indagate per spintoni e insulti: “Devi sentire il...

Maltrattamenti bambini, tre maestre indagate per spintoni e insulti: “Devi sentire il disagio”

CONDIVIDI

Tre maestre indagate per maltrattamenti bambini nel Reggiano ai danni dei bambini dell’asilo. Ecco cosa hanno combinato

Maltrattamenti bambini
Maltrattamenti bambini

Nel Reggiano si registra l’ennesimo episodio di maltrattamenti sui bambini, tra frasi razziste e spintoni violenti documentati dai filmati delle telecamere nascoste.

Bimbi insultati e spintonati nel Reggiano

Nella scuola materna della provincia di Reggio Emilia sono stati registrati dei filmati dove si evince chiaramente il comportamento delle tre maestre.

I genitori dei piccoli hanno avuto sin da subito alcuni sospetti, non solo per le frasi dei loro figli ma anche per un atteggiamento molto particolare. Per questo motivo si sono recati dai Carabinieri di Scandiano per raccontare i fatti: dopo aver ascoltato le testimonianze hanno deciso di valutare i fatti installando delle telecamere nascoste proprio all’interno della classe.

Tre maestre indagate per spintoni e insulti razzisti

I video hanno confermato i sospetti dei genitori, dove si vedono e sentono le tre maestre aggettivare i bambini in maniera violenta nonché spintonarli:

“in africa serve la gente come te”

“se non la smetti non ti do l’acqua a pranzo”

Per questo ed altro sono state iscritte nel registro degli indagati tre insegnanti: due di loro hanno il divieto di dimora e accesso in tutte le scuole materne e di infanzia.

I filmati parlano chiaro, dove si vede chiaramente quando i bambini vengono sollevati per un braccio o sbattuti a terra sino alle lacrime di disperazione.

Uno dei piccoli che si era fatto la pipì addosso era stato lasciato da solo in bagno:

“deve sentirsi a disagio”

Punizioni all’ordine del giorno, correlati da frasi o comportamenti molto aggressivi.