Home Cronaca Bambini con pannolini pieni di feci, maltrattati e privati del pranzo: arrestate...

Bambini con pannolini pieni di feci, maltrattati e privati del pranzo: arrestate 3 maestre d’asilo

CONDIVIDI

Insulti, botte e assurde punizioni per i bimbi di un asilo nido in provincia di Brescia. Arrestate tre educatrici

maestre arrestate brescia bambini maltrattati
Maestra tira per una gamba una bambina, dopo averla spintonata

Sempre più diffusi i casi di violenza sui bambini, maltrattati dalle loro maestre.

Dopo il caso della maestra di Piacenza, la quale verrà processata il prossimo ottobre con l’accusa di maltrattamento su minori, un altra preoccupante denuncia ha messo in allerta un’asilo nido locato a  Rodengo Saiano in Provincia di Brescia.

Le indagini aperte dopo le denunce

Una coppia di genitori infatti, aveva denunciato alcuni comportamenti insoliti da parte del bambino il quale appariva sempre nervoso e preoccupato.

A dare manforte alla denuncia dei due genitori una vecchia denuncia da parte di una ex dipendente dello stesso istituto, la quale tempo fa aveva anch’ella denunciato comportamenti poco consoni da parte di alcune educatrici nei confronti dei piccoli.

La Polizia locale ha aperto così un’indagine, inserendo nelle classi videocamere di sorveglianza. Ciò che le immagini i video hanno rivelato è agghiacciante.

Le agghiaccianti immagini registrate dalle telecamere

I bambini, venivano quotidianamente insultati, picchiati, spintonati e costretti a punizioni improponibili e intollerabili, come lasciarli a digiuno oppure costretti a restare con i pannolini sporchi, di pipì o feci.

Grazie alle denunce e alle indagini è stato possibile cogliere in flagrante 3 Educatrici, le quali sono state allontanate dall’istituto e arrestate con l’accusa di maltrattamento di minori.

Ecco alcune delle immagini riprese dalle Forze dell’Ordine: