Home News Maltempo, Crotone allagata: bomba d’acqua, strade e case allagate

Maltempo, Crotone allagata: bomba d’acqua, strade e case allagate

CONDIVIDI

Il forte maltempo che si è abbattuto su Crotone sta creando disagi nella cittadinanza. Il sindaco ha chiesto alla popolazione di restare in casa.

Le strade di Crotone dopo la bomba d’acqua che si è abbattuta sulla città

Si è svegliata allagata la città di Crotone dopo l’ondata di maltempo.

Maltempo su Crotone: bomba d’acqua e fiumi di detriti

Le previsioni non hanno sbagliato, e l’ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Calabria sta mettendo in ginocchio diverse realtà cittadine, come Crotone.

Il ciclone che imperversa nel basso Tirreno ha originato delle piogge intense su molte aree della fascia ionica, in modo particolare interessando la Puglia, la Basilicata e la Calabria.

Ma fenomeni più violenti sono quelli che si sono abbattuti nella Calabria centrale, in particolare nel crotonese. Al momento nella città di Crotone si registrano ben 198 mm di acqua.

Sulla città si sarebbe sviluppato un potente temporale V-shaped auto-rigenerante (continuamente alimentato dei venti umidi provenienti da sud-est), che ha immobilizzato la città calabrese.

Alcune delle vie della città situate al di sotto del livello del mare come il quartiere Marinella, sono invase da un fiume di detriti, che hanno invaso le auto in sosta allagandole, mentre il lungomare di Crotone è totalmente allagato.

Le ingenti piogge hanno causato un’enorme voragine

Le intense piogge di queste ore hanno provocato allagamenti, frane e smottamenti in larga parte della provincia.

A Isola Capo Rizzuto, un comune a sud di Crotone, che conta 17mila abitanti il forte maltempo ha dato origine ad una grossa voragine sull’asfalto che fortunatamente non ha comportato conseguenze alle persone.

Come riferisce tra gli altri anche Leggo.it, numerose sono le richieste di intervento sia dei Vigili del fuoco che della protezione civile, che proprio ieri aveva diramato l’allerta meteo rossa.

Vincenzo Voce, il sindaco di Crotone ha riunito in seduta permanente il Centro operativo comunale di protezione civile per monitorare la situazione.

Fortunatamente non si registrano feriti, tuttavia poiché la situazione meteo è in peggioramento, il sindaco ha rinnovato l’invito a tutti i cittadini di restare a casa per motivi di sicurezza, oltre che per non ostacolare i soccorsi di quanti chiamano la protezione civile.