Home News Maltempo, allerta rossa 27 novembre: le scuole chiuse città per città

Maltempo, allerta rossa 27 novembre: le scuole chiuse città per città

CONDIVIDI

Maltempo: scatta una nuova allerta rossa per la giornata di domani in molte regioni italiane. Di seguito, la lista delle città che hanno deciso di chiudere le scuole.

maltempo

Maltempo all’insegna di forti piogge, esondazioni, fulmini e forti raffiche di vento.

Il Maltempo insisterà anche domani 27 novembre

L’Italia resterà nella morsa del maltempo anche domani 27 novembre. Se oggi c’è stata una piccola tregua per permettere ai comuni di fare la conta dei danni, domani una nuova ondata insisterà tanto che alcuni sindaci hanno deciso di disporre per la chiusura delle scuole. Il maltempo insisterà soprattutto nel Nord e nel Centro Italia.

In Emilia Romagna Lombardia e Veneto, la Protezione Civile ha previsto l’allerta rossa a causa dei previsti rischi idraulici. Per la Liguria l’allerta sarà di colore arancione. L’allerta gialla, invece, interesserà altre nove regioni: parte del Veneto, sui restanti settori della Liguria, sui bacini centrali e occidentali dell’Emilia-Romagna, su parte di Piemonte, Toscana, Umbria, Lazio, Molise e Sardegna.

Il Po resta un sorvegliato speciale

L’Emilia Romagna cerca di tenere sotto controllo la piena del fiume Po. Il picco di altezza massima, infatti, dovrebbe raggiungere nella notte Casalmaggiore e Boretto domani in tarda mattinata. Aipo cerca di monitorare con costanza il fiume coordinandosi con Protezione Civile e Sistemi Nazionali e Locali. Nelle prossime 48 ore il livello del Po sarà uguale ovunque. Già a monte, le acque stanno iniziando a decrescere. Per fare la conta dei danni effettivi, saranno necessari altri due giorni.

Le scuole resteranno chiuse nei seguenti comuni:

  • Rapallo, Savona, Albissola Marina, Cogoleto, Renzano, Bergeggi, Avegno, Vado Ligure, Sestri Levante, Santa Margherita Ligure, Casarza, Recco, Campomorone, Ceranesi, Busalla, Mignanego, Moconesi, Bargagli – in Liguria
  • Brescello – in Emilia Romagna

La lista è in continuo aggiornamento. Per questo motivo, vi invitiamo a controllare i siti internet di ciascun singolo Comune interessato dal maltempo.