Home News Madre uccide i suoi figli adolescenti per non far scoprire il suo...

Madre uccide i suoi figli adolescenti per non far scoprire il suo terribile segreto

CONDIVIDI

Una madre uccide i suoi figli adolescenti solo per non far scoprire loro il segreto assurdo che teneva custodito da anni e le avrebbe rovinato la vita

Madre uccide i suoi figli
Madre uccide i suoi figli

Questa mamma ha ucciso i figli adolescenti perché ossessionata dal suo segreto. Per non farseli portare via ha preferito eliminarli.

La terribile morte dei due ragazzi adolescenti

Lo ha raccontato il Sun e i dettagli sono raccapriccianti. Il terribile epilogo di tutto è la morte di due ragazzini e il tentato omicidio di altri bambini.

Sono stati strangolati mentre gli altri bambini sono stati avvelenati, anche se – da quel che si evince – sono ancora vivi e nelle mani degli assistenti sociali.

Proprio il fratello della donna dopo la sinistra morte dei due ragazzi ha scritto frasi particolari sul suo profilo Facebook, una tra tutte:

“l’omicidio è come le patatine…non ti puoi fermare ad uno solo”

La verità sulla gravidanza e il segreto della donna

Cercando di fare chiarezza in questa storia assurda, la donna in questione si chiama Sarah Barras di 35 anni che ha ucciso i due figli grandi e ha cercato di avvelenare gli altri quattro.

Negli anni tutti si sono sempre chiesti di chi fossero questi bambini e lei ha inventato storie molto particolari, tirando fuori un protagonista anonimo conosciuto online:

“ma non si capiva chi fosse il padre dei bambini, soprattutto dell’ultimo – il sesto”

Ha rivelato un amico della donna, che negli anni si è sempre chiesto chi fosse il vero padre. Accanto a lei Brandon, suo fratello e sempre molto presente nella sua vita.

Gli inquirenti a pochi giorni dall’omicidio hanno arrestato Brandon e Sarah per omicidio colposo e tentato omicidio. Il grande segreto che mai nessuno avrebbe dovuto scoprire si riferiva all’incesto: i figli erano tutti stati concepiti da una relazione fisica tra fratello e sorella (stessa madre ma padre differente).

Non volendo essere scoperti dalle autorità e vedere i propri bambini essere portati via dagli assistenti sociali hanno deciso di ucciderli.