Home Curiosita Maddie McCann, “È viva sono sicura”: testimonianza riaccende le speranze?

Maddie McCann, “È viva sono sicura”: testimonianza riaccende le speranze?

CONDIVIDI

Sarebbe viva e adottata Maddie McCann, nonostante la pista degli inquirenti, è spuntata una nuova testimonianza. I dettagli incredibili.

Maddie McCann
Maddie McCann

Maddie McCann la bimba scomparsa nel 2007 dal resort in Portogallo dove si trovava in vacanza con la famiglia, potrebbe essere ancora viva, l’incredibile testimonianza.

Maddie McCann è viva? La testimone ne è sicura

Un’incredibile testimonianza giunge proprio recentemente dal Portogallo: una donna avrebbe rivelato di aver visto viva Maddie McCann.

Il racconto della donna appare sconvolgente soprattutto perché giunto nel momento in cui gli inquirenti si sono detti certi che la piccola fosse morta.

La donna portoghese è intervenuta in tv ad una trasmissione dedicata ai casi non risolti, intitolata Sexta come riporta Viaggi News.

Quando la presentatrice Sandra Figueras le ha chiesto di raccontare cosa aveva visto pan donna non ha avuto dubbi di aver incontrato la piccola Maddie.

“E’ successo tre o quattro anni fa, al supermarket Apollonia di Gale”.

Secondo quanto emerge la donna colloca la bimba in un luogo poco distante da quello della scomparsa ed in compagnia di una donna tedesca.

Inoltre ha aggiunto alcuni particolari fisici della bimba, come la macchia cromatica nell’occhio destro che rappresenta una rarità e che dunque farebbe prendere per una conferma dell’identità.

La pista del pedofilo: per gli inquirenti uccise la bimba in Portogallo

Di poco tempo fa è la svolta nel caso della scomparsa di Maddie McCann quando aveva appena 3 anni: per gli inquirenti ad uccidere la picca sarebbe stato Christian Bruckner.

Il 45enne tedesco secondo le ricostruzioni sarebbe entrato quel 3 maggio 2007 nella camera d’albergo di Praia Da Luz. La bimba stava dormendo mentre i suoi genitori Kate e Gerry McCann erano a cena al ristorante.

L’uomo l’avrebbe rapita ed uccisa e per tale ipotesi si è ricominciato a cercare il piccolo corpicino nei pozzi poco distanti.

Il tedesco con molti precedenti soprattutto di matrice sessuale come rivela il settimanale Giallo.
L’uomo venne tradito da un suo amico che svelò come Bruckner gli avesse svelato di sapere cosa fosse successo a Maddie.

“Il livello di prove che indicano Bruckner come autore della morte di Maddie è notevole”

Ha rivelato Jim Gamble capo detective dell’unità minori della National Crime Agency.

Resta ora da capire se la nuova testimonianza sia attendibile o meno chiarendo ad esempio il perché sia giunta solamente ora.