Home Casi Maddie McCann, il testimone: “Era in un camper come quello di Brueckner”

Maddie McCann, il testimone: “Era in un camper come quello di Brueckner”

CONDIVIDI

Dopo tutto il caos del caso di Maddie McCann ora spunta un super testimone, che la colloca dentro il camper di Brueckner dopo la scomparsa.

Maddie McCann, il testimone: "Era in un camper come quello di Brueckner"

Il caso della piccola Maddie McCann è ora non solo collegato a quello della sparizione di altri due bambini, ma sembra che un testimone l’abbia vista dentro il camper di Brueckner.

La rivelazione inedita di un super testimone

La vicenda di Christian Brueckner è complicata e quest’uomo in carcere per svariati reati è ora il punto chiave per risolvere forse la sparizione della piccola bambina, mentre era in vacanza con i genitori in Portogallo.

Il quotidiano britannico Daily Mail ha rilasciato alcune informazioni in esclusiva. Infatti la polizia si starebbe concentrando sulle dichiarazioni di un super testimone. Poche settimane dopo la sua scomparsa, Maddie sarebbe stata vista salire su un camper esattamente come quello che apparteneva al sospettato numero uno Bruekner: questo accadeva il 28 maggio 2007.

Daily Mail riporta il rapporto della polizia dove viene evidenziato:

“Un testimone ha riferito di un possibile avvistamento di madeleine mccann alle 11 del mattino del 28 maggio 2007. il luogo indicato è un ristorante chiamato Tunnels, in un antico castello di cap y corp in spagna”

Mettono nero su bianco che questa bambina sarebbe salita e poi andata via con un uomo su un furgone marca Volkswagen:

“chiediamo alla polizia spagnola di verificare la posizione di eventuali telecamere a cicuito chiuso o testimoni. chiediamo dettagli del veicolo tedesco”

La polemica ora si accende anche sulle autorità tedesche, per aver ignorato gli avvertimenti del 2013. Lo spiega Der Spiegel, dicendo che questa allerta sarebbe stata ignorata dall’Ufficio Penale tedesco:

“le informazioni che avevamo allora non erano sufficienti per una indagine e certamente non per un arresto”