Home Spettacolo Grave Lutto a Made in Sud: lo straziante addio sui social commuove...

Grave Lutto a Made in Sud: lo straziante addio sui social commuove i fan

CONDIVIDI

Lutto nella grande famiglia del Show Cabaret ‘Made in Sud’ il triste addio sui social sul canale ufficiale del palinsesto Rai commuove i fan

morta mamma frank carpentieri made in sud
Lutto a Made in Sud

Un grave lutto si è abbattuto bella grande famiglia dello Show Cabaret più amato dal pubblico italiano. In queste ore si è infatti spenta la cara mamma di una delle icone del  celebre palinsesto rai, Made in Sud.

Si tratta della cara mamma di Frank Carpentieri, all’anagrafe Francesco Carpentiri, musicista, compositore e Dj di fama nazionale, molto noto soprattutto nell’interland napoletano.

Addio alla mamma del Maestro Frank Carpentieri

A darne il triste annuncio, la piattaforma social di Facebook di Made in Sud, dove poche ore fa è apparso un post il quale dava ai fan del programma la triste notizia sul lutto che ha colpito celebre volto dello Show Cabaret condotto da Stefano De Martino e Fatima Trotta:

‘La famiglia di Made in Sud si unisce al dolore del M° Frank Carpentieri per la perdita della cara mamma, da sempre nostra prima sostenitrice’

si legge sulla pagina ufficiale di Made in Sud (l’articolo continua dopo la foto d’archivio di Frank Carpentieri).

morta mamma frank carpentieri made in sud
Frank Carpentieri

Il messaggio d’addio sui social commuove i fan

Il messaggio d’addio ha subito conquistato l’attenzione dei fan del programma che si è subito stretto a Frank Carpentieri in un forte abbraccio, seppur virtuale.

Numerosi i messaggi di cordoglio e di vicinanza da parte degli utenti, al Maestro di Made in sud e alla sua famiglia.

Anche la redazione di LettoQuotidiano si stringe attorno al dolore della famiglia Carpentieri.

Ecco il post apparso sulla pagina social del celebre Show Cabaret poche ore fa:

La famiglia di Made in Sud si unisce al dolore del M° Frank Carpentieri per la perdita della cara mamma, da sempre nostra prima sostenitrice.

Pubblicato da Made in Sud su Martedì 3 dicembre 2019