Home News Luke Perry è morto, addio a Dylan di Beverly Hills

Luke Perry è morto, addio a Dylan di Beverly Hills

CONDIVIDI

Si è spento Luke Perry, addio a Dylan di Beverly Hills, aveva 52 anni.

 

Addio ad uno degli attori simbolo degli anni ’90, Luke Perry. Ci lascia all’età di 52 anni “Dylan di Beverly Hills”, il quale lo scorso mercoledì era stato trasportato d’urgenza ricoverato presso l’Ospedale di Los Angeles per un ictus, a causa del quale il noto attore ha riportato gravissimi danni cerebrali. Un quadro clinico da subito dichiarato critico che lo ha condotto poi al decesso.

Addio a Luke Perry, mondo del cinema in lutto

Luke Perry, noto a tutti come Dylan di Beverly Hills 90210 a causa del decesso è un ictus che lo ha colpito alcuni giorni fa e che gli è stato fatale. Subito trasportato in Ospedale, Luke non è riuscito a vincere la sua ultima battaglia terrena ed è venuto a mancare nell’Ospedale St. Joseph di Burbnak.

Accanto a Dylan di Berverly Hills 90210 (ci piace ricordarlo così) tutte le persone a lui più care: dalla fidanzata alla sua ex moglie, dai figli ai parenti più cari.

Un campanello di allarme riguardante le sue condizioni di salute, probabilmente poteva essere individuato nella rinuncia che l’attore aveva fatto di recente, di far parte del cast che darà vita al reboot di 90210. Luke Perry, infatti, aveva deciso di non firmare ed essere escluso dal cast.

Con grande rammarico comunichiamo la morte di un personaggio che ha fatto sognare un gran numero di appassionati della serie Beverly Hills 90210, della quale è stato protagonista indiscusso nelle vesti del bel fidanzato di Brenda e Kelly.

Il noto attore, ricordato principalmente per l’interpretazione di Dylan McKay nella fortunatissima e famosissima serie tv, “Beverly Hills 902010”, è apparso anche in altre pellicole, tra le quali ricorderete sicuramente Buffy l’Ammazzavampiri, e in uno dei cinepanettoni italiani più divertenti, ovvero Vacanze di Natale ’95, con Massimo Boldi e Christian De Sica.

Lo ricordiamo inoltre per le sue apparizioni in altre serie Tv, come Oz, Will & Grace, e a partire dal 2017 è stato impegnato nella serie “Riverdale”.

Addio Luke, che la terra ti sia lieve.