Home Spettacolo Loredana Lecciso telefona in diretta a Storie Italiane: “Al Bano è stato...

Loredana Lecciso telefona in diretta a Storie Italiane: “Al Bano è stato male”

CONDIVIDI

Loredana Lecciso è come sempre dalla parte del suo ex compagno ed è per questo che ha telefonato in diretta in trasmissione per dire la sua sulla questione che in questi giorni ha fatto stare male parecchio Al Bano

Storie Italiane Loredana Lecciso
Loredana Lecciso interviene telefonicamente a Storie italiane, la verità su Al Bano e il caso dell’Ucraina

Loredana Lecciso difende  a gamba tesa il suo Al Bano. Anche se i due oggi sono solo amici, il rapporto d’amicizia che c’è tra loro è così forte e intenso che porta spesso l’uno a difendere l’altra.

Loredana, l’intervento in diretta tv a Storie Italiane

Loredana Lecciso è intervenuta in diretta tv a Storie Italiane in difesa dell’ex compagno Al Bano. In studio si è parlato della questione che ha fatto tanto stare male Al Bano, il “caso Ucraina“. Secondo il governo di Kiev, infatti, il cantante di Cellino San Marco sarebbe pericoloso per il paese.

L’artista era stato inserito al 48 esimo posto della lista nera delle personalità poco favorite dal governo di Kiev. Tutto questo è costato al cantante anche un bel tapiro d’oro da Striscia la Notizia. A Steffelli, il cantante ha rivelato:

“Indagherò perché voglio voglio sapere a cosa si riferisce questo encomio che mi hanno donato dall’Ucraina.”

Non dimentichiamoci, infatti, che il Presidente si è avvalso più volte del suo talento. L’ex compagna del cantante, Loredana Lecciso, lo ha difeso da Eleonora Daniele con una telefonata.

Loredana Lecciso: “Mi viene da sorridere”

Sempre dalla parte del cantante, Loredana Lecciso ha detto la sua sulla questione che sembra davvero una bufala, una cosa scritta per far ridere:

“Io penso che non esista un criterio di valutazione per questi indesiderati“, così ha esordito la Lecciso a Storie Italiane. “Al Bano ha solo cantato canzoni che parlavano di positività.

Ha detto, aggiungendo poi:

Lontano da guerra e cose di questo tipo. Non pensavo di avere un terrorista in casa“.

Ma qual è stata la reazione di Al Bano, quando ha sentito per la prima volta “dell’encomio”?

“Ci è rimasto male! Essere annoverato per essere una minaccia per un Paese, penso non faccia piacere a nessuno“.

Loredana ha chiuso il collegamento chiedendo l’aiuto dell’autorità ucraine presenti anche nel nostro paese: potrebbero intervenire per evitare che sull’immagine del cantante cadi questo brutto bollo.

La lista degli artisti italiani non graditi dal governo di Kiev si allungherebbe. Presenti anche Pupo, i Ricchi e Poveri ed infine Riccardo Fogli, che attualmente, essendo un naufrago a L’Isola dei Famosi, non sa nulla di tutto il caso mediatico da poco scoppiato in Italia. Sicuramente nemmeno lui prenderà bene la notizia.