Home News Lombardia, nuove disposizioni: mascherine solo nei luoghi chiusi

Lombardia, nuove disposizioni: mascherine solo nei luoghi chiusi

CONDIVIDI

Lombardia nuove disposizioni per l’uso delle mascherine, con obbligo in luoghi chiusi e all’aperto solo se non c’è distanziamento.

Lombardia, nuove disposizioni: mascherine solo nei luoghi chiusi

Lombardia nuove disposizioni da domani mercoledì 15 luglio come da comunicazione del Governatore Attilio Fontana.

Le disposizioni sulle mascherine

Da domani mercoledì 15 luglio in Lombardia non si dovranno più indossare le mascherine all’aperto, se non in caso di impossibilità nello distanziamento. Sarà obbligatoria ancora nei luoghi chiusi e dovrà essere portata sempre con sé, così da indossarla se necessario.

La Giunta Regionale ha preso questa decisione dopo aver ascoltato il parere del Comitato Tecnico Scientifico. Oggi in giornata dovrebbe essere firmata l’ordinanza con la quale vengono cambiate tutte le regole da domani 15 luglio. Il Governatore evidenzia che questo non deve essere visto come un “Liberi tutti” perché naso e bocca dovranno comunque essere coperti nei luoghi chiusi e in caso di assembramento (quando non è possibile determinare un distanziamento).

È quindi doveroso che ogni persona sia responsabile per quello che compie, visto che i dati sembrano essere ancora positivi e la situazione è sotto lo stretto controllo, anche grazie a tutte le misure che sono state prese e decise.

Ma l’emergenza sembra non essere terminata, infatti l’indice del contagio Rt è tornato a salire nella Regione con un aumento a 0.92 con avvicinamento alla soglia di allerta pari a 1. Il bollettino ultimo del 13 luglio ha evidenziato 94 nuovi casi positivi nella Regione, con 30 persone ricoverate in terapia intensiva e 168 in ospedale: le persone decedute nelle ultime 24 ore sono 9 e si attendono i dati di oggi.