Home Spettacolo “Più montata di sua madre”. Live – Non è la D’Urso, bomba...

“Più montata di sua madre”. Live – Non è la D’Urso, bomba di fango su Jasmine Carrisi

CONDIVIDI

Tra gli sberleffi e il sarcasmo, il pubblico di Barbara D’Urso si affanna ad abbaiare e schiumare contro Jasmine Carrisi, protagonista cardine della diciannovesima puntata di Live – Non è la D’Urso.

Jasmine Carrisi, Live - Non è la D'Urso
Jasmine Carrisi, Live – Non è la D’Urso

Anche Jasmine Carrisi finisce sbeffeggiata dagli odiatori seriali del web, con i quali non è mai corso buon sangue. I telespettatori di Live – Non è la D’Urso hanno preso di mira la figlia di Albano Carrisi e Loredana Lecciso, stroncando senza mezzi termini la sua intervista televisiva.

Live – Non è la D’Urso, i telespettatori ruggiscono contro Jasmine Carrisi

Poche parole ma sferzanti. Nello spazio di pochi caratteri, i leoni da tastiera hanno dato la stura a sarcasmo corrosivo e ironia caustica:

“Questa ragazzina parla male, canta male, rappa male, ha meno personalità di Andrea Zelletta e voi vorreste farmi credere che è lì per il suo talento e non perchè figlia di Albano”

Secondo il parere del pubblico di Live – Non è la D’Urso, la diciannovenne pugliese sarebbe estremamente sopravvalutata e priva di velleità artistiche:

“Tutti parlano del fenomeno Jasmine? Ma tutti chi? Che se non fosse stato per il papà sarebbe stata una comune mortale!”

L’ennesima occasione per gettare una badilata di fango anche su Loredana Lecciso:

“Ma la qualità più evidente di Jasmine è l’umiltà, trasuda umiltà proprio come sua madre”

Un processo social-mediatico, attraverso il quale gli utenti di Twitter l’hanno brutalizzata senza pietà. E a criticarla ferocemente è stato proprio il target dei più giovani.