Home Casi Lipari, le prescrivono antidolorifici e antibiotico: 22enne muore tra atroci dolori

Lipari, le prescrivono antidolorifici e antibiotico: 22enne muore tra atroci dolori

CONDIVIDI

Per 5 volte la rimandano a casa dall’ospedale di Lipari dicendole che non era grave, la famiglia ora chiede giustizia.

Lipari, Lorenza Famularo morta a 22 anni
Lorenza Famularo

E’ attesa per l’autopsia che si eseguirà a breve mentre monta la protesta degli abitanti dell’isola che hanno occupato l’ospedale di Lipari.

Muore a 22 anni dopo essere stata dimessa

Aveva iniziato a stare male già il 14 agosto, Lorenza Famularo, la 22enne di Lipari che ha perso la vita in ospedale.
Ripercorrendo gli ultimi giorni della giovane dipendente d’albergo si deduce che la ragazza stesse soffrendo molto.

Il primo accesso in ospedale risaliva al 14 agosto: Lorenza era stata prima inviata da un infermiere, alla guardia medica e poi mandata a casa con antibiotico ed antidolorifici.

Nemmeno la diagnosi era sicura: come dichiarato dal fidanzato Antonio Marino, a Lorenza era stato detto che i dolori che aveva potessero essere una contrattura o un problema cervicale.

Di fatto la ragazza ha continuato a stare male con fortissimi dolori addominali, alla spalla ed alla testa, è si è recata altre volte in ospedale.
Lorenza è stata visitata anche da un cardiologo e da un radiologo senza successo, finché la notte tra il 22 ed il 23 agosto il fidanzato ha chiamato il 118.

La corsa in ospedale non è servita a nulla perché la giovane è deceduta appena giunta in ospedale.

Prosegue l’indagine, occupato l’ospedale di Lipari

La famiglia di Lorenza accusa di malasanità l’ospedale per la morte della 22enne.

“Qualcosa in più si sarebbe dovuta fare. Riteniamo che al momento stiano emergendo delle gravissime omissioni..non si può morire così a 22 anni.
L’ospedale dovrà pagare”

Ha dichiarato il legale della famiglia Vincenzo La Cava al settimanale Giallo.
Secondo quanto afferma l’avvocato infatti, per l’ospedale di Lipari non sarebbero nuove tali accuse.

La mamma di Lorenza accusa i medici di non aver saputo nemmeno indicare una causa della morte, si è parlato infatti di arresto cardiocircolatorio oppure di embolia polmonare o ancora di gravidanza extrauterina.

Gli ultimi messaggi audio inviati dalla ragazza sono da brividi come riporta 98 Zero:

“Mi viene il dolore nella spalla come se avessi degli aghi infilzati. Respiro male in questa posizione”

La Procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha
a disposto l’autopsia della 22enne mentre l’indagine continua in sinergia con la Asl di Messina ed il Ministero della Sanità.
In oggetto di valutazione sono gli esiti delle visite mediche e specialistiche effettuate dalla giovane.
Attualmente quattro medici sono stati sentiti dagli inquirenti.

La comunità è profondamente colpita dall’accaduto tanto che alla conclusione del funerale di Lorenza Famularo parenti e conoscenti hanno occupato il presidio sanitario dell’isola in segno di protesta.