Home News Liliana Segre, “Ancora speranza”: messaggio per i ragazzi

Liliana Segre, “Ancora speranza”: messaggio per i ragazzi

CONDIVIDI

La senatrice Liliana Segre parla ai ragazzi in un’intervista toccante: il messaggio di speranza dopo la fine del lockdown.

Liliana Segre intervista al Corriere
La senatrice Liliana Segre

Liliana Segre compirà tra poco 90 anni, al “Corriere della Sera” parla di paure e nuovi progetti, in un’ottica di speranza rivolta alle nuove generazioni.

Liliana Segre incita i giovani: “Ora tocca a voi”

Ha rivolto parole toccanti ed un messaggio importante Liliana Segre, ancora una volta diretto ai giovani.
La generazione che ha vissuto tragici momenti della segregazione razziale ha voluto consegnare preziosi consigli alla generazione del Covid.

La senatrice sulle pagine del Corriere della Sera ha rilasciati un’intervista dal titolo emblematico: “Dopo Auschwitz mi salvarono l’amore e lo studio”

“Cari ragazzi, tocca a voi. Prendete per mano i vostri genitori, i vostri professori. In questo momento d’incertezza prendete per mano l’Italia. Io provo ancora speranza”.

La Segre non nasconde che la paura dell’altro che può scivolare in derive negative c’è da sempre:

“Antisemitismo e razzismo ci sono sempre. Semplicemente in alcuni momenti è più facile che riemergano.”

Per la senatrice, importante è mantenere una visione oggettiva ed aperta della realtà:

“Certo, se torna la paura dell’altro, demonizzato come untore nella sana europa, e ci si abitua a pensare che ci sono uomini forti a cui affidarsi, allora molto tranquilli non possiamo stare”

La donna, che ha vissuto l’esperienza delle leggi razziali e della fuga dovuta al l’antisemitismo ha anche raccontato come ha vissuto questo periodo di lockdown.
La donna vive a Milano, nella Lombardia così colpita dall’emergenza Covid-19, il suo racconto evoca altre sirene che si sentivano in città ma altrettanto tragiche.

“Questo mi ha rattristato, incupito ma ora va meglio. Non mi hanno sommerso allora, non ci sono riusciti oggi. Io provo ancora speranza”.

Ripresa degli impegni contro odio ed intolleranza

La Segre ha anche raccontato che si appresta a riprendere il lavoro della commissione contro l’odio, a cui sarà a capo come sempre.
Andrea Marcucci, capogruppo Pd ha postato la sua ammirazione per le parole della senatrice su Facebook:

“Toccante e bellissima intervista a Liliana Segre… Il suo incitamento a ripartire è un segnale di speranza per tutti”.

Il messaggio di Liliana Segre è un messaggio trasversale per tutti i giovani, che possano prendere in mano l’Italia e condurla verso una nuova vera ripartenza.