Home News Libia, Parigi nel mirino: “Stanno aiutando Haftar per espugnare Tripoli”

Libia, Parigi nel mirino: “Stanno aiutando Haftar per espugnare Tripoli”

CONDIVIDI

Parigi è sotto il mirino dopo che sono emerse alcune rivelazioni che potrebbero cambiare le idee di tutti. Cosa sta succedendo?

Libia
Libia

Una confessione da parte dei militari che si trovano sul campo, in Libia, che fa tremare tutti: Parigi sta aiutando Haftar su Tripoli?

L’alleanza di Parigi con Haftar

Come emerso da La Stampa, alcuni militari che si trovano sul posto avrebbero comunicato che Parigi sarebbe in accordo con Haftar per espugnare Tripoli.

Una rivelazione che se venisse confermata, potrebbe far emergere qualche piccolo problema. Come starebbe avvenendo questo aiuto? Grazie a degli specialisti che sono diramati in tutto il suolo libico.

Tra i catturati c’è un mercenario egiziano che ha confessato tale notizia: secondo il Libya Observer, l’uomo si trovava a bordo sull’aereo insieme a 14 libici, 30 egiziani e 6 consiglieri francesi.

Una confessione inaspettata

Se tutto questo trovasse una conferma, ci sarebbe un duro faccia a faccia da affrontare e si comprenderebbe il comportamento di Parigi, di fronte all’offensiva del generale del 4 aprile.

Sempre secondo le fonti, la coalizione diverrebbe dalla loro lotta contro il terrorismo svolta già in passato – con un dubbio sulla loro spinta verso Sarraj. Una confessione che ha lasciato tutti senza parole, andando a recare danni anche sullo sforzo diplomatico delle varie nazioni – Italia compresa.

Al Thani – vice premier e ministro degli Esteri del Quatar – è impegnato insieme al premier Conte a Roma nonché con il vicepresidente della Libia Ahmed Maetig.

Proprio il premier Conte, comunica di non pensare ad una Parigi non stabile che miri ad interesse economico e non di pace:

“nel passato sono stati commessi molti errori ma non vogliamo che si ripetano”