Home Cronaca Legnano, tragico incidente in casa: muore folgorato nella vasca da bagno

Legnano, tragico incidente in casa: muore folgorato nella vasca da bagno

CONDIVIDI

Aveva 32 anni l’uomo che è morto folgorato da una scossa elettrica mentre faceva il bagno nella sua casa a Legnano, nel Milanese.

Muore folgorato nella vasca da bagno un 32enne di Legnano.
Ambulanza e paramedici.

Inutili i tentativi di soccorrerlo da parte della famiglia.

Tragico incidente in casa

Aveva 32 anni l’uomo morto colpito da una scossa elettrica a Legnano, nel milanese, mentre faceva il bagno nella sua abitazione. Sono stati del tutto vani i tentativi di soccorrerlo da parte della famiglia.

Come riporta anche Milano Today, per i carabinieri che stanno investigando sull’accaduto si sarebbe trattato di un tragico incidente domestico.

L’incidente si sarebbe verificato venerdì sera ma la notizia è emersa solo domenica, l’uomo è stato  trovato dai parenti senza vita nella vasca da bagno di casa nella serata di venerdì 12 febbraio.

Stando alle prime ricostruzioni eseguite dagli uomini dell’Arma di carabinieri chiamati sul posto, il 32enne si stava lavando nella vasca.

All’improvviso in casa è venuta a mancare la corrente elettrica. A seguito dell’evento i famigliari dell’uomo hanno iniziato a chiamarlo bussando insistentemente alla porta.

Quando ai loro richiami non hanno ricevuto alcuna risposta, hanno sfondato la porta del bagno e hanno fatto l’amara scoperta: l’uomo era ancora nella vasca piena d’acqua ma giaceva privo di vita, era morto folgorato.

Incidenti domestici

I disperati tentativi dei parenti e dei soccorritori di rianimarlo sono stati tutti inutili, una volta intervenuti per i paramedici non è rimasto altro che constatare il decesso dell’uomo.

Sull’uomo ora è stata disposta l’autopsia, tuttavia per militari che indagano sull’accaduto non ci sarebbero dubbi sulle cause della morte: un tragico incidente domestico dovuto con tutta probabilità a un corto circuito dovuto all’impianto della casa.

Alla fine sarà l’esame del medico legale sul corpo dell’uomo, che si trova ora all’obitorio dell’ospedale di Legnano, che eliminerà ogni dubbio sulla vicenda.

Le indagini potranno chiarire se a provocare il cortocircuito sia stato un elettrodomestico caduto in acqua, un tragico evento che è già successo in altri casi analoghi. Come per una giovane russa morta a causa del telefono caduto nell’acqua mentre era ancora collegato alla spina di ricarica. Gli incidenti domestici sono più frequenti di quanto si pensi.