Home Salute & Benessere Le 5 cose da fare per superare la morte del tuo animale...

Le 5 cose da fare per superare la morte del tuo animale domestico

CONDIVIDI

A seguito della perdita di un animale domestico, possiamo provare sentimenti di dolore e tristezza.

animale domestico
animale domestico

Le 5 strategie da attuare per affrontare il lutto legato alla perdita di un animale domestico.

1. Parlane

La cosa migliore che puoi fare è trovare persone con cui parlare del tuo animale domestico. Trova qualcuno che ti permetta di parlare a lungo e di ricordarlo.

2. Affronta eventuali sensi di colpa

Anche se molte persone sperano che il loro animale domestico le lasci nel sonno, potrebbe non succedere in quel modo. Come proprietario, potresti dover affrontare la possibilità dell’eutanasia.

Molti proprietari di animali domestici lottano con sensi di colpa nel dover fare quella scelta per il loro amato amico. Non ti sentire male per questo, hai semplicemente risparmiato al tuo animale di attraversare fasi dolori della malattia.

3. Prendi in considerazione una cerimonia

Molte persone trovano grande conforto nel radunarsi con gli amici e la famiglia per ricordare il loro caro amico, con una cerimonia prima o durante l’eutanasia o dopo che l’animale è deceduto.

4. Se hai figli, aiutali a ricordare

Anche i bambini sentono profondamente la perdita. Consenti loro di parlare quando hanno bisogno di esplicitare la loro tristezza, per superare il dolore.

I bambini possono disegnare un’immagine, fare una zampa di argilla o rilasciare un palloncino in cielo per il loro animale domestico speciale.

5. Prenditi il ​​tuo tempo

È importante seguire i tuoi ritmi. Gestisci il tuo dolore per tutto il tempo necessario e non sentirti affrettato a superarlo.

Quello che bisogna fare è tenere viva la memoria del tuo dolce animale e, se ti fa star meglio, seppelliscilo in un cimitero per animali o cremalo per averlo a casa, in un’urna cineraria.

Sono semplici passi che ti consentono di far fronte a questa importante perdita in maniera graduale, magari anche preparandoti ad accogliere, in casa, un nuovo cucciolo.