Home Salute & Benessere Le 5 abitudini quotidiane che seccano la tua pelle

Le 5 abitudini quotidiane che seccano la tua pelle

CONDIVIDI

Combattere contro la pelle secca e disidratata può essere frustrante, specialmente quando non sai come fare. Di seguito, ti riportiamo dei metodi per far fronte a questo problema.

Facendo lunghe docce calde 

Non ti incolpiamo di volere alzare il quadrante della temperatura nella doccia, ma questo atto apparentemente innocuo di auto-coccola, ti lascerà rapidamente con la pelle secca.

L’eccessiva esposizione all’acqua, in particolare l’acqua calda, può danneggiare la pelle e gli oli naturali, intaccando la barriera cutanea.

Lavarti con sapone poco delicato

Potresti pensare che la tua saponetta di tutti i giorni sia abbastanza buona per purificare la tua pelle, ma potresti sbagliarti, specialmente se contiene detergenti e prodotti chimici aggressivi.

I saponi tradizionali usano ingredienti detergenti duri chiamati tensioattivi che hanno un pH alcalino.

I prodotti alcalini possono intaccare lo strato esterno della pelle e impedire che la pelle si protegga correttamente causando secchezza e irritazione.

Esfoliare la pelle troppo spesso

Anche l’esfoliazione effettuata spesso può seccare la pelle. Per il viso meglio non scrubbare più di due volte a settimana.

Anche se l’esfoliante può essere estremamente utile, soprattutto per la pelle secca, oltre esfoliante può provocare infiammazione, arrossamento, secchezza e desquamazione.

Usando la crema idratante sbagliata

Se la tua pelle è di solito più secca, forse stai utilizzando la crema idratante sbagliata, che può anche irritare la pelle.

Le lozioni sono a base d’acqua a basso contenuto di olio, quindi non sono ben assorbite dalla pelle e evaporano rapidamente, il che può seccare ancora di più la pelle: pertanto, meglio scegliere un prodotto che si adatti alle esigenze della propria pelle.

Non bevendo molta acqua

Probabilmente hai sentito la regola che afferma che dovresti bere almeno otto bicchieri d’acqua al giorno.

Questa è una buona regola da seguire, soprattutto perché la mancanza di idratazione del corpo colpisce anche la pelle.