Home News Laurent Simons, chi è il laureato in ingegneria più giovane della storia:...

Laurent Simons, chi è il laureato in ingegneria più giovane della storia: un genio a nove anni

CONDIVIDI

Si chiama Laurent Simons ed ha appena nove anni. É poco più che un bambino il laureato più giovane della storia. Il novenne ha conseguito una laurea in ingegneria.

Laurent Simons

Ora, i college più prestigiosi si contendono Laurent Simons per averlo nei propri atenei per un Dottorato di Ricerca.

Laurent Simons: un piccolo genio da guinness dei primati

Laurent Simons è il più giovane laureato della storia. Il piccolo ha sottratto il primato a Michael Kearney che, a soli 10 anni, nel 1994, conseguì la laurea in Alabama.

Un altro importante record è il tempo che Laurent Simons sta impiegando per conseguire il titolo: soltanto nove mesi. Con il suo quoziente intellettivo di 145 è davvero un piccolo genio. Basti pensare che una persona nella media ha un quoziente paria a 100.

Quale futuro?

Dopo la laurea, Simons pensa già al futuro. I media hanno gli occhi puntati su di lui. A contenderselo diversi atenei tra i più prestigiosi al mondo, che si dicono ben lieti di ospitarlo nel caso in cui voglia continuare con un dottorato di ricerca. Cosa molto probabile perché il bambino è particolarmente attratto dalle materie scientifiche. Il piccolo è in grado di risolvere problemi complessi che, una persona normale potrebbe eseguire in non meno di dieci giorni. Una passione, quella per lo studio, che lo ha portato a conseguire il diploma di maturità a soli otto anni. Il suo obiettivo: quello di lavorare nell’ambito degli organi artificiali.

L’enfant prodige dell’ingegneria proviene dai Paesi Bassi ma ha nazionalità belga. Egli conseguirà la laurea a dicembre all’Eindhoven University of Technology, in Olanda presso la facoltà di ingegneria elettronica.