Home Cronaca Latina, famiglia accoglie in casa 3 stranieri: loro violentano la figlia 12enne

Latina, famiglia accoglie in casa 3 stranieri: loro violentano la figlia 12enne

CONDIVIDI

I 3 indiani fermati avrebbero abusato della ragazzina durante il lockdown, approfittando dell’assenza dei genitori.

dodicenne abusata tre stranieri

È stata la mamma della 12enne a rendersi conto di quanto stesse accadendo tra le mura di casa ed ha sporto immediatamente denuncia.

Violenza in casa su una 12enne

Non avevano un posto dove andare ed una famiglia di Fondi, in provincia di Latina, ha deciso di ospitarli, per offrirgli un tetto sulla testa.

Quell’offerta però, ben presto, si è trasformata in un incubo per la figlia 12enne della coppia, che ha subito ripetute violenze da parte dei 3 cittadini stranieri, tutti di origine indiana.

I tre hanno minacciato la ragazzina, impedendole di raccontare quanto subito ai suoi genitori. I fatti risalgono ai mesi di marzo aprile, mentre il nostro Paese era in piena emergenza lockdown.

La denuncia della mamma

I genitori, almeno inizialmente, non si sarebbero accorti di nulla. Solo verso luglio, quando i 3 sono andati via, la madre della 12enne ha iniziato a notare qualcosa di strano nella figlia.

La ragazza ha quindi confessato le violenze subite, raccontando tutto alla madre, che ha quindi deciso di sporgere denuncia.

I 3 indagati per violenza sessuale ai danni di una minore sono tutti in attesa di regolarizzazione sul territorio italiano. Per loro, come riferisce anche Tgcom24, la Procura di Latina ha emesso un provvedimento di fermo.

Due di loro sono stati rintracciati a Fondi, proprio nella zona limitrofa all’abitazione della vittima, il terzo aveva già raggiunto la provincia di Pordenone, dove si era rifugiato dopo quanto accaduto.