Home Cronaca Latina: 21enne picchiata con un manganello dai padroni di casa perché in...

Latina: 21enne picchiata con un manganello dai padroni di casa perché in arretrato con l’affitto

CONDIVIDI

E’ bastata la morosità della giovane a far saltare i nervi alla coppia di Latina, che ha avuto l’insana idea di entrare in casa e picchiarla.

L’inquilino che non paga si prende a randellate, attenzione alle clausole d’affitto.

Affitto arretrato

Volevano riscuotere la mensilità arretrata dell’affitto e hanno pensato bene di entrare in casa per porre termine all’affronto.

Evidentemente nel contratto qualcosa deve essere sfuggito alla giovane di 21 anni. Forse era presente nel contratto in una clausola, dove segnalato che in caso di mancato pagamento, non si andava per vie legali, ma per manganellate.

L’uomo di 66 anni e sua moglie di 61 anni sono i proprietari di un appartamento ubicato alla periferia di Latina, i quali hanno concesso in locazione la casa ad una ragazza di 21 anni. Oltre ad essere anche gli artefici della spedizione punitiva ai suoi danni.

La ragazza se li è ritrovati in casa mentre dormiva e una volta entrata la coppia ha inveito contro di lei prendendola a calci e a pugni.

L’uomo spalleggiato dalla compagna ha trascinato sul pianerottolo la ragazza trascinandola fuori dall’appartamento per i capelli.  Inoltre i due si sono impossessati del suo telefono cellulare per evitare che chiedesse aiuto e l’hanno picchiata con un manganello.

Le urla disperate della giovane hanno allarmato i vicini della casa ubicata a Latina Scalo, i quali hanno prontamente chiamato il 113.

Picchiata con un manganello

L’arrivo degli Agenti della Volante ha trovato la coppia di proprietari, barricati nella propria abitazione. Una volta avvicinato dagli agenti delle forze dell’ordine, l’uomo avrebbe tentato anche di aggredire i poliziotti, tentando di resistere all’arresto.

Gli Agenti della Volante  lo hanno immediatamente bloccato.

Come riportato anche da Leggo, la coppia, una volta che gli agenti hanno perquisito l’appartamento dei coniugi e ritrovato il manganello utilizzato per picchiare la locataria morosa, è stata arrestata e portata in carcere.

Ora la coppia è a disposizione delle autorità giudiziarie.