Home Spettacolo Lamberto Sposini a 7 anni dall’ictus, ecco come si è ridotto il...

Lamberto Sposini a 7 anni dall’ictus, ecco come si è ridotto il conduttore

CONDIVIDI

Lamberto Sposini, dopo una lunga carriera come conduttore di successo, ha dovuto abbandonare il suo lavoro, a causa della sua malattia.

Lamberto Sposini

Lamberto Sposini, è stato da sempre uno dei conduttori più amati dal pubblico italiano. Il presentatore però, solo qualche anno fa, ha dovuto interrompere la sua carriera lavorativa, a causa di un brutto male. Circa sette anni fa, infatti, il conduttore, prima di una diretta negli studi della Rai si è sentito bene, accusando un forte malore.  Il conduttore, infatti, ha dovuto chiudere la sua carriera proprio nel 2011, quando lo colpì, prima di andare in studio a “La vita in diretta”, un  emorragia celebrale.

Pochi minuti prima della diretta, Lamberto Sposini, sarebbe stato colpito da un ictus molto forte, che ha cambiato totalmente la sua vita.

La paralisi di Lamberto

Il conduttore nel 2011, fu colpito da un malore che gli ha cambiato completamente l’esistenza. Nonostante la tempestività dei medici, Lamberto ha riportato diversi disabilità. Oggi però grazie all’aiuto dei medici, e a lunghi periodi di riabilitazione, Lamberto è tornato ad una vita quasi normale. Purtroppo oggi, Lamberto Sposini, non può scrivere e ne parlare e soffre di afasia. Il conduttore , attualmente, vive insieme alla moglie e alle figlie.

Lamberto Sposini sta reagendo alle cure

Lamberto Sposini nonostante la malattia, pare stia reagendo bene alle cure. Lo si evince anche dal suo profilo social, dove pubblica spesso foto con i diversi personaggi televisivi, che gli fanno visita, come Barbara D’Urso, Massimo Giletti, Simona Venura e Mara Venier, che e stata amica e compagna di lavoro, per molti anni.