Home Spettacolo Lady Gaga, ritrovati i cani rapiti: la pop star in lacrime ringrazia...

Lady Gaga, ritrovati i cani rapiti: la pop star in lacrime ringrazia “Sei un eroe”

CONDIVIDI

Si è conclusa la terribile vicenda del rapimento dei cani di Lady Gaga: una donna ha riconsegnato gli animali alle autorità.

Emersi intanto particolari scioccanti sull’aggressione a Ryan Fisher: un video delle telecamere di sorveglianza ha filmato tutto.

La pop star aveva annunciato una ricompensa da capogiro per chi avesse riconsegnato i cani, i bulldog stanno bene e sono già rientrati nella loro casa.

Lady Gaga, ritrovati i cani rapiti

Proseguono le indagini per chiarire la dinamica e per risalire agli aggressori, ancora latitanti.

Aggressione al dog-sitter Rayan Fisher: cosa è accaduto davvero?

Quello che è accaduto a West Hollywoood solo qualche giorno fa ha scioccato il mondo intero. Un’aggressione spietata è infatti avvenuta in piena Sierra Bonita Avenue a Los Angeles.

Rayan Fisher, dog-sitter di Lady Gaga nella serata del 24 febbraio stava portando a spasso come di consueto i tre cani della pop star quando è stato avvicinato da una berlina bianca giunta a tutta velocità.

Da un video ripreso dalle telecamere di sorveglianza di una villa la scena è ripresa perfettamente e quello che emerge è scioccante: l’uomo è stato assalito da due uomini con un cappellino in testa.

Inizialmente i tre lottano, poi uno estrae una pistola e spara più volte. In seguito si vedono gli uomini risalire in auto- sappiamo con due dei tre cani- e sgommare via. Fisher resterà a terra ma ancora vivo, chiedendo in maniera straziante aiuto.

L’audio del video riporta le parole di Fisher che dice ai soccorritori di essere stato colpito al petto. La scena, terribile si è dunque conclusa con il rapimento di Koji e Gustav, mentre la terza cagnolina, Miss Asia, era riuscita a fuggire ed era stata presa in consegna dalla polizia.

Ritrovati i cani rapiti di Lady Gaga: una donna li ha riportati

La vicenda ha suscitato scalpore ed indignazione sia nel mondo dello spettacolo sia nell’opinione pubblica che si è schierata in blocco dalla parte della pop star e del povero dog-sitter.

Di poco fa è la notizia che i due cani rapiti sono stati riconsegnati da una donna alla polizia locale. Ancora nulla si sa circa l’identità della donna, ma dalle indiscrezioni provenienti proprio dalla polizia californiana la donna non sarebbe legata al rapimento come riporta anche La Repubblica.

Resta da capire come sia entrata in possesso dei due bulldog francesi ma le indagini proseguono per chiarire ogni punto che ancora resta oscuro di questa vicenda.

Non risulta infatti chiaro il movente del gesto, anche se si era ipotizzato un rapimento ai fini di estorsione o vendita. La cantante aveva annunciato che avrebbe dato una ricompensa da mezzo milione di dollari per chi li avesse riportati: non è emerso se ciò sia avvenuto nei confronti della donna che li ha consegnati.

I due cani sono dunque tornati a casa, la pop star che al momento del rapimento stava girando il film Gucci a Roma, si è detta commossa per il lieto fine. Inoltre Joanne Angelina Germanotta, vero nome della cantante e attrice, ha voluto ringraziare Ryan Fisher per la sua dedizione.

“Continuo ad amarti Ryan Fisher, hai rischiato la vita per difendere la mia famiglia. Sarai un eroe per sempre.”

Il trentenne dog-sitter secondo le fonti pare essere fuori pericolo anche se la vicenda non potrà facilmente essere dimenticata.

Ci uniamo alle felicitazioni che provengono da tutto il mondo per il ritrovamento dei piccoli amici della pop star Lady Gaga e attendiamo gli aggiornamenti sulle indagini della polizia che è ancora alla ricerca dei rapitori latitanti.