Home Spettacolo La verità choc: ‘Lory Del Santo ha mentito, la vera malattia del...

La verità choc: ‘Lory Del Santo ha mentito, la vera malattia del figlio Loren è…

CONDIVIDI

In una lunga intervista, Marco Cucolo a raccontato gli ultimi giorni di Loren e si è fatta chiarezza sulla malattia del ragazzo

Lory Del Santo

L’ex concorrente di Oriente Express, Marco Cucolo fidanzato di Lory Del Santo, ha raccontato il suo dolore dopo la perdita di Loren, figlio della sua attuale compagna, Lory Del Santo.

Marco Cucolo racconta il dolore di Lory

Durante l’intervista a Domenica Live, Marco Cucolo ha aperto il suo cuore.
L’attuale compagno di Lory del Santo, ha provato un grande dolore per la perdita di Loren; ma ha dovuto mettere il suo dolore da parte per stare il più vicino possibile a Lory Del Santo.
Ha accantonato dovuto accantonare per aiutare la povera Lory che si è ritrovata improvvisamente senza suo figlio. Lo stesso Cucolo racconta di essere stato molto legato a Loren e dice come sono andati i fatti il giorno in cui hanno ricevuto la chiamata della morte di Loren:

“Abbiamo ricevuto una telefonata quando è successo il fatto. Lory ha risposto al telefono e una volta che ha riagganciato mi ha chiesto: “Starai sempre con me?”. Poi mi ha detto che Loren era diventato un angelo e non era più con noi”.

La malattia di Loren

La morte di Loren ci ha travolti. Lory è dimagrita di 15 chili, non mangiava più. Guardava un punto fisso nel vuoto, io non l’ho mai lasciata sola. L’accompagnavo anche al bagno. Lory è distrutta nel cuore, Loren era il figlio più piccolo, ha sempre avuto un’attenzione speciale nei suoi confronti”.

Il compagno di Lory inoltre spiega anche la malattia di cui soffriva Loren:

“L’anedonia è un sintomo, non una malattia. Un sintomo, un disturbo, che si confondeva con il suo carattere. Era diverso da tutti gli altri, era una persona molto colta”.

Cuculo sta soffrendo molto e dice:

“Sto vivendo questo dolore da solo, lontano dalla mia famiglia. Anche se i miei parenti mi hanno offerto il loro aiuto. La notte faccio fatica a dormire, ero davvero legato a Loren”.