Home Salute & Benessere La speranza può essere considerata la bussola della vita?

La speranza può essere considerata la bussola della vita?

Ci sono situazioni che possono dare l’impressione che non ci possa essere più speranza per una vita e un futuro migliori. Perdere le persone che ami di più, disoccupazione, la diagnosi di una malattia cronica …

Tutte queste situazioni possono causare una frattura riguardo le nostre aspettative, e ciò che pensavamo sarebbe stato il nostro futuro. Perdere ciò che consideriamo importante e prezioso può contribuire a perdere la nostra bussola, il nostro modo di determinare cosa ci porterà ai nostri obiettivi.

Quando ciò accade, abbiamo bisogno di nuovi metodi o strategie per raggiungere vecchi obiettivi , molte volte prendendo un nuovo indirizzo. È importante mantenere la speranza e continuare a coltivarla nei momenti difficili della vita.

La visione del futuro influenza il presente

Quando abbiamo chiare speranze per il futuro, viviamo bene, ma quando non lo facciamo, potremmo arrivare a pensare che non valga la pena lottare per raggiungere degli obbiettivi.

È quindi importante riconnettersi con un futuro significativo, poiché ciò influisce sul comportamento del presente. Possiamo fare esercizio e mangiare sano perché vogliamo avere una vecchiaia sana, vederci bene o avere una nuova relazione.

Altri possono lavorare sodo per studiare e ottenere la stabilità materiale, la libertà o lo sviluppo professionale che desiderano. Risparmiamo soldi per le vacanze o altri sogni con i nostri cari. Investiamo nel presente per raccogliere ciò che visualizziamo del futuro. La speranza ci spinge ad agire.

A sua volta, ciò che scegliamo di fare nel presente crea e alimenta la speranza o funziona a suo danno. Ad esempio, il costante rinvio di obiettivi importanti può far svanire nel tempo la speranza di raggiungerli, mentre iniziamo a vedere sempre più lontano il futuro desiderato.

Quando la speranza è qualcos’altro

È importante capire che non stiamo parlando di speranza quando ci concentriamo sul fatto che le cose devono essere come le crediamo e le vogliamo. Osservare la persistenza di una relazione che non è sana o che per qualche motivo non può continuare, non deve alimentare la speranza, è uno stile di attaccamento.

Allo stesso modo, persiste in progetti che hanno ripetutamente fallito o non possono più avere successo.

La vita presenta situazioni che a volte non sono sotto il nostro controllo, ma la speranza ci dà il messaggio che è possibile ricominciare tutto da capo, che abbiamo la capacità di farlo e che i nostri sforzi sono necessari per realizzarlo.