Home News Amanda Gorman, la poetessa futura candidata alla Casa Bianca apre i Super...

Amanda Gorman, la poetessa futura candidata alla Casa Bianca apre i Super Bowl

Bando agli stereotipi, l’evento sportivo più seguito al mondo diventa poetico con la partecipazione di Amanda Gorman.

Amanda Gorman la poetessa degli Stati Uniti
Amanda Gorman

L’artista prodigio ha appena firmato un contratto con l’agenzia di moda delle top model più famose al mondo.

In versi, l’inizio dello show più seguito al mondo

Ogni anno, l’ultima domenica di gennaio o la prima di febbraio, l’America tutta si unisce incollata agli schermi televisivi per il Super Bowl.

È l’evento sportivo più seguito nel Paese e nel mondo con 150 milioni di telespettatori, durante cui le prodezze dei campioni sportivi si alternano a quelle delle star dello spettacolo in uno show portentoso.

Il prossimo 7 febbraio sarà Amanda Gorman, la prodigiosa poetessa 22enne che ha partecipato alla celebrazioni d’insediamento di Joe Biden, ad aprire l’evento. Lo farà rigorosamente col suo stile, con quei versi che scorrono come il rap e al pari del rap non dimenticano dissidi e disuguaglianze della società.

La poetessa dei record

Classe 1998, Gorman ha già qualche record alle spalle.

Era il 2017 quando si aggiudicò il National Youth Laureate, diventando la più giovane a vincere l’ambito premio dedicato ai giovani poeti.

In concomitanza con la vittoria diede inizio alla stagione della Library of Congress, antica e prestigiosa istituzione culturale, lì dove Joe Biden la ascoltò per la prima volta, rapito dal suo discorso pregno di attivismo: razzismo, violenza della polizia e trattamento riservato i bambini immigrati erano tra i temi trattati.

Il 20 gennaio è stata anche la più giovane tra i poeti a declamare versi nella cerimonia di insediamento presidenziale.

Prima di lei c’erano stati Robert Frost per John Kennedy, Maya Angelou per Bill Clinton, Ricahrd Blanko per Barak Obama.

Se impiegherà un po’ di tempo prima di candidarsi alla Casa Bianca (ha dichiarato che lo farà per la presidenza del 2036) è solo perché sta aspettando di avere l’età minima consentita.

La modella che non ti aspetti

La “magra ragazza nera”, come si è definita, cresciuta con una madre single, insegue i sogni. Non fa nulla che questi siano sociali, politici, letterari oppure che sconfinino nel mondo tradizionalmente bianco e glitterato della moda.

Così Amanda Gorman ha appena firmato un contratto che la lega a IMG Models, l’agenzia forse più importante tra gli stilisti e le case d’alta moda. Tra le sue modelle Bella e Gigi Hadid, Heidi Klum e Kate Moss.

Il messaggio di emancipazione e uguaglianza è trasversale e a tenere uniti tutti gli ambiti dell’eclettica poetessa è il suo attivismo straripante.