Home Cronaca La madre gli nega la ricarica da 20 euro, lui l’accoltella e...

La madre gli nega la ricarica da 20 euro, lui l’accoltella e poi il folle gesto

CONDIVIDI

Un epilogo drammatico quello accaduto a Pavia dove un ragazzo di appena 18 anni ha accoltellato la madre per avergli negato una ricarica telefonica. Dopo aver ferito gravemente la madre il folle gesto del ragazzo. Ecco cosa ha fatto.

L’epilogo drammatico è accaduto a Pavia dove un ragazzo di appena 18 anni, tornato troppo tardi a seguito di un’uscita tra amici, ha trovato sveglia la madre, ad aspettarlo. Lui era molto probabilmente ubriaco e impasticcato e non ha retto il rimprovero della donna la quale gli avrà molto probabilmente chiesto il motivo per cui fosse rincasato a casa a tarda ora.
Al rimprovero della madre, il ragazzo reagisce esordendo:

“Dammi piuttosto 20 euro per la ricarica telefonica”

La madre con un deciso e fermo “no” provoca nel ragazzo una reazione di ira incontrollata, il giovane afferra infatti un coltello da cucina colpendo ferocemente la madre. Il 18enne credendo di aver ucciso la madre, secondo quanto affermano gli inquirenti,  si ritira nella propria camera e si taglia la gola con lo stesso coltello con cui aveva appena colpito la madre.

Svegliato dalle urla, il fratello del 18enne da l’allarme e chiama i soccorsi, nonostante lo choc della scena nel vedere la madre con la gola tagliata e sangue ovunque.

Sul referto redatto dai Soccorritori è scritto:

“Il 18enne era in una pozza di sangue, ed è stato trasportato d’urgenza al Policlinico San Matteo di Pavia”

La prognosi è attualmente riservata e i medici definiscono le condizioni del giovane  “disperate”. Presso il Policlinico San Matteo di Pavia è ricoverata anche la madre, la quale è grave ma non in pericolo di vita.